keystone
BERNA
06.05.2019 - 10:180

La Svizzera condanna gli attacchi sulla Striscia di Gaza

Il Dipartimento federale degli affari esteri esprime profonda preoccupazione per l'escalation di violenza nella regione

BERNA - La Svizzera condanna con massima fermezza le centinaia di attacchi missilistici indiscriminati contro le zone abitate di Israele dalla Striscia di Gaza. Lo si legge in una nota del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), in cui viene espressa profonda preoccupazione per l'escalation di violenza nella regione.

La Svizzera accoglie con favore il cessate il fuoco raggiunto tra le parti e invita a porre fine ai lanci sui civili nonché alla massima moderazione delle risposte. La Confederazione ricorda l'obbligo di rispettare rigorosamente il diritto internazionale, soprattutto quello umanitario.

Le parti sono chiamate a ridurre immediatamente la tensione e a ripristinare la calma. A tal fine, la Svizzera sostiene pienamente gli sforzi di mediazione dell'Egitto e delle Nazioni Unite.

Il conflitto israelo-palestinese non può essere risolto con mezzi militari, indica il DFAE. La Confederazione si impegna a favore di una pace giusta e duratura sulla base di una soluzione negoziata tra i due Stati.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 22:09:49 | 91.208.130.85