Cerca e trova immobili
Dopo lo schiaffo, le lacrime. Ma Chris Rock non denuncerà Will Smith

STATI UNITIDopo lo schiaffo, le lacrime. Ma Chris Rock non denuncerà Will Smith

28.03.22 - 14:03
Dietro l'aggressione alla notte degli Oscar pare che ci fosse dell'acredine rimasta fra la famiglia e il comico
Keystone
Dopo lo schiaffo, le lacrime. Ma Chris Rock non denuncerà Will Smith
Dietro l'aggressione alla notte degli Oscar pare che ci fosse dell'acredine rimasta fra la famiglia e il comico

LOS ANGELES - Chris Rock non denuncerà Will Smith per lo schiaffo ricevuto in diretta durante la cerimonia degli Oscar. Lo ha confermato la Cnn che ha sentito la Polizia di Los Angeles secondo la quale «la parte lesa non ha voluto sporgere denuncia, né stilare un rapporto di quanto accaduto».

L'aggressione, lo ricordiamo, è avvenuta in seguito a una battuta del comico e presentatore degli Academy Awards rivolta a Jada Pinkett-Smith. In seguito, a sorpresa di tutti, Will si è alzato lo ha colpito in pieno volto con uno schiaffo. Dopo di che è tornato in una platea completamente raggelata e gli ha urlato: «Non osare più nominare mia moglie con la tua ca**o di bocca».

Poco dopo nella stessa serata, Smith ha ritirato la statuetta come migliore attore per “King Richard - Una famiglia vincente” e - con gli occhi lucidi - ha chiesto scusa all'organizzazione (ma mai a Rock) nel suo discorso di accettazione

«In questo momento della mia vita, in questo momento, sono sopraffatto da quello che Dio mi chiede di fare: ovvero amare e proteggere la mia gente. Passiamo il tempo a farci insultare e dobbiamo sorridere, fare finta che sia ok. Io sono come lui (riferendosi a Richard Williams, il suo alter-ego nel film) un feroce protettore della mia famiglia. Forse sono sembrato un pazzo, ma l'amore fa fare cose da pazzi».

Secondo People, che ha interpellato una persona vicino agli Smith, i due erano ancora arrabbiati per una battuta fatta da Rock, sempre durante gli Oscar (ma nel 2016) e sempre nei confronti di Jada. Lì aveva ironizzato sulla richiesta dell'attrice di «boicottare gli Oscar dei bianchi», scherzando: «Jada che boicotta gli Oscar è un po' come io che boicotto le mutande di Rihanna. Non mi ci hanno mica invitato!».

In seguito all'incidente, il figlio della coppia, Jaden Smith ha twittato: «This is how we do it» (noi lo facciamo così, ndr.).

Sempre stando a People a tranquillizzare Will dopo lo schiaffo sono stati i colleghi e amici Denzel Washington e Bradley Cooper, che lo hanno raggiunto nell'area ristoro.

NOTIZIE PIÙ LETTE