Immobili
Veicoli
Una docuserie sulle «realtà nascoste» della villa di Playboy: «Era come un culto»

STATI UNITIUna docuserie sulle «realtà nascoste» della villa di Playboy: «Era come un culto»

21.01.22 - 12:00
Lo sostiene Holly Madison, che per sette anni ha frequentato Hugh Hefner, nelle anticipazioni di una nuova docuserie
KEYSTONE
Una docuserie sulle «realtà nascoste» della villa di Playboy: «Era come un culto»
Lo sostiene Holly Madison, che per sette anni ha frequentato Hugh Hefner, nelle anticipazioni di una nuova docuserie

LOS ANGELES - Holly Madison, che per sette anni ha frequentato il fondatore di Playboy Hugh Hefner, crede che quanto orbitava intorno alla celebre villa del magnate dell'editoria «fosse molto simile a un culto». Lo spiega nel trailer di una docuserie in uscita prossimamente.

«Era così facile isolarsi dal mondo esterno. Avevi il coprifuoco alle 21. Eri incoraggiato a non avere amici nella casa. Non ti era davvero permesso andartene a meno che non fosse come una vacanza in famiglia». Il documentario mira a rivelare al mondo le «realtà nascoste» dietro alla facciata del mondo costruito da Hefner, scomparso nel 2017. 

La 42enne Madison spiega che, dopo aver passato del tempo della residenza, si iniziava a dubitare fortemente dell'immagine di Hefner fornita dai media. «Iniziavi a pensare, è solo un brav'uomo». 

NOTIZIE PIÙ LETTE