Keystone
STATI UNITI
19.04.2021 - 09:300

George W. Bush e Michelle Obama sono amici, ma gli americani stentano a crederci

«I cittadini hanno un pensiero così polarizzato da non capire questa amicizia» ha dichiarato l'ex presidente

WASHINGTON - L'abbraccio tra Michelle Obama e George W. Bush avvenuto nel 2016 allo Smithsonian National Museum of African American History and Culture di Washignton è rimasto bene impresso nella mente degli americani. La maggior parte non era infatti a conoscenza che tra i due scorresse buon sangue. Non sembrava infatti un semplice saluto di cortesia. 

Il legame tra i due è diventato ancora più palese agli occhi del mondo nel 2018 ai funerali di John McCain, quando l'ex presidente ha regalato alcune caramelle all'ex first lady. 

Nonostante i diversi episodi, gli americani stentano a credere che tra i due possa essersi instaurata una vera amicizia. «Sono rimasto scioccato quando ho scoperto che, dopo il funerale, io e Michelle eravamo un argomento di tendenza. Il popolo americano era molto sorpreso che io e lei potessimo essere amici» ha dichiarato in una recente intervista della CBS. «Penso che il problema sia che gli americani hanno un pensiero così polarizzato da non riuscire ad immaginare che possa esistere questa amicizia» ha aggiunto Bush. 

Anche Michelle Obama in passato si era espressa in modo simile: «I nostri valori sono gli stessi. Non siamo d'accordo sulla politica, ma siamo d'accordo sull'umanità, sull'amore e sulla compassione. Credo che sia così per tutti, è solo che ci perdiamo nella paura di ciò che è diverso». 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 12:27:42 | 91.208.130.87