Immobili
Veicoli

ITALIAIl cinema italiano dice addio a Franca Valeri

09.08.20 - 10:33
L'attrice aveva da poco compiuto 100 anni, si è spenta a casa sua a Roma
Keystone
Il cinema italiano dice addio a Franca Valeri
L'attrice aveva da poco compiuto 100 anni, si è spenta a casa sua a Roma

ROMA - Si è spenta a casa sua a Roma, l'attrice, sceneggiatrice e drammaturga italiana Franca Valeri, nata nel 1920 Franca Maria Norsa. Aveva compiuto 100 anni il 31 luglio scorso.

Attrice e autrice comica estremamente sagace, grande caratterista e di vere e proprie pietre miliari del cinema italiano del dopoguerra e degli anni d'oro lavorando con i più grandi registi (Fellini, Risi e il marito Caprioli) e condividendo il set con veri e propri mostri sacri del cinema (Totò, Alberto Sordi, De Filippo). 

Negli anni '60 diventa uno dei volti più noti del varietà televisivo, con i suoi personaggi comici e satirici come la Signorina Snob e la Sora Cecioni. Diversi suoi monologhi verranno registrati su disco per i tipi di EMI.

L'addio al cinema arriva negli anni '70, con una manciata di apparizioni in alcune commedie all'italiana. Dopo di che si dedica al teatro e all'opera, della quale dirigerà diverse rappresentazioni.

Il ritorno sullo schermo (piccolo) con Nino Manfredi nel 1999 per la serie "Linda e il brigadiere" e anche nel programma satirico di Sabina Guzzanti "La posta del cuore".

NOTIZIE PIÙ LETTE