Immobili
Veicoli

ITALIALa fidanzata di Alessandro Borghi è «la persona più acculturata che io conosca»

26.08.21 - 13:30
L’attore ha confessato di aver sofferto di un complesso d’inferiorità rispetto alla compagna
ARCHIVIO KEYSTONE
La fidanzata di Alessandro Borghi è «la persona più acculturata che io conosca»
L’attore ha confessato di aver sofferto di un complesso d’inferiorità rispetto alla compagna

ROMA - Alessandro Borghi ha impiegato poco per diventare uno dei volti più noti e acclamati del nuovo cinema italiano. Negli ultimi anni ha girato molti film di successo o di grande valore artistico, da “Non essere cattivo” a “Napoli velata” fino a “Il primo re”, mentre pochissimo si sa della sua vita privata. Borghi è legato da quasi due anni a Irene Forti, modella e manager romana che ha conosciuto a Londra e con cui ha instaurato una relazione a partire dal gennaio 2020. Intervistato da Io Donna, l’attore ha confessato di aver vissuto a lungo una sorta di complesso d’inferiorità rispetto alla sua partner.

«Il fatto che io abbia ricominciato da un annetto a questa parte a leggere molti libri è legato alla mia fidanzata, la persona più acculturata che io conosca - ha dichiarato Borghi -. Divora quattro libri a settimana, cosa che mi faceva sentire un ignorante, quindi ho detto ‘ok, mettiamoci in pari’». Borghi ha dunque scoperto il piacere della lettura, interesse che è tornato utile anche sul piano professionale. «Guarda caso, il primo libro che mi ha consigliato quando ci siamo messi insieme è stato ‘Le otto montagne’», ovvero il romanzo di Paolo Cognetti vincitore del Premio Strega da cui è tratto il film che Borghi sta girando in queste settimane.

Al di là dei libri, Borghi pare innamoratissimo della sua Irene: «Credo che gli uomini da soli abbiano poche chance di essere interessanti. Devono sempre essere accompagnati, se ci riescono, da una donna più interessante di loro: io adesso ce l’ho».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE