SUPSI
ULTIME NOTIZIE L'università dell'esperienza
L'università dell'esperienza
4 gior
Formarsi sul prestigioso cantiere del Battistero di San Giovanni
L'università dell'esperienza
1 sett
Gli Stage che puntano verso il futuro dell’ergoterapia
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
1 mese
Dall’aula al palcoscenico: la fabbrica del teatro
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
1 mese
Prepararsi alla professione con i “Progetti in azienda”
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
2 mesi
Sperimentare per imparare: i progetti per i futuri ingegneri
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
2 mesi
Costruire: nuove sfide da affrontare con dinamismo
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
2 mesi
Lo studente al centro della formazione Bachelor SUPSI in Fisioterapia
Approcci di insegnamento-apprendimento diversificati rendono gli studenti protagonisti del proprio percorso formativo
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
2 mesi
Uno studio con tanta pratica e al fianco delle aziende
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
2 mesi
Progettare e costruire insieme per disegnare il proprio futuro
I workshop rappresentano un ricco terreno di crescita per le studentesse e gli studenti di architettura.
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
3 mesi
Eseguire Mozart oggi partendo dalla prassi esecutiva di ieri
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
3 mesi
Il territorio: un’autentica aula scolastica a cielo aperto
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
3 mesi
Studenti e studentesse in corsia: formazione e sfide sanitarie
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
3 mesi
Le tesi in azienda: per i futuri ingegneri un’opportunità unica
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
3 mesi
Innovare con il visual design: dalla tesi alla professione
L'UNIVERSITÀ DELL'ESPERIENZA
15.12.2020 - 08:000

L’arte di creare: percorso formativo tra teoria e pratica

Come avvicinare i bambini all’arte? Come permettergli di mantenere e approfondire il loro senso creativo?

Qual è il ruolo del docente in questo processo?

Sono queste le domande al centro del percorso formativo offerto dal corso “L’arte di creare”, un workshop che si inserisce nel contesto del secondo anno di formazione Bachelor in Insegnamento nella scuola dell’infanzia.
Il corso è volto a fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti necessari per sviluppare percorsi didattici incentrati sulla creazione plastica e coerenti con il Piano di studio per la Scuola dell’obbligo. Durante i momenti di approfondimento teorico, gli studenti apprendono i principi alla base della didattica delle materie artistiche; attraverso discussioni ed esempi concreti ne comprendono i contenuti, ponendo particolare attenzione ai processi e ai traguardi di competenza caratteristici per i bambini della scuola dell’infanzia. Le fasi di applicazione pratica che seguono hanno un duplice scopo: da un lato portano gli studenti a conoscere e sperimentare in prima persona alcune tecniche negli ambiti grafico-pittorico e plastico-manipolativo che potranno poi applicare con i bambini; dall’altro invitano a riflettere e a conferire il giusto significato alle conoscenze teoriche. Per dare maggiore consistenza al collegamento tra ambito formativo e professione, il formatore è affiancato in queste lezioni da una docente della scuola dell’infanzia.
Nei laboratori vengono proposte varie tematiche e sperimentazioni. Alcune attività ricorrono ad elementi naturali da utilizzare per la creazione di disegni, sculture e tavole tattili, in un procedimento nel quale la Natura è al contempo una risorsa per la creatività e un contesto complesso, immersivo e vicino al bambino. In altri progetti, gli studenti utilizzano differenti tipologie di carta per realizzare, ad esempio, “libri illeggibili” ispirati alle sperimentazioni del designer e artista Bruno Munari. Questi libri associano in modo poetico e creativo le varie carte nello sviluppo di una narrazione astratta che si realizza attraverso la differente percezione cromatica, tattile e formale delle pagine. Lo stile illustrativo di Gek Tessaro e di altri illustratori di libri per l’infanzia costituisce un riferimento per indagini percettive volte alla creazione di grandi manifesti collettivi. E, per concludere, le sperimentazioni laboratoriali dell’artista e performer Hervé Tullet ispirano momenti ludici in cui gli studenti apprendono ad intrecciare l’aspetto grafico con il movimento e con il gioco.

Ramon, 20 anni, Studente Bachelor in Insegnamento nella scuola dell’infanzia
Il corso mi ha permesso di sperimentare in prima persona le potenzialità espressive di materiali diversi, mi sono potuto anche confrontare con le difficoltà e i processi che l’allievo può incontrare durante lo svolgimento di attività espressive. Inoltre, è nato uno scambio con professionisti e compagni sulla progettazione e messa in pratica di itinerari e attività che ha reso l’esperienza arricchente e preziosa per il mio futuro in classe.

Clarissa, 24 anni, Laureata in Insegnamento nella scuola dell’infanzia
Si è trattato di un percorso arricchente che è riuscito a unire competenze specifiche nell’area creativa ed espressiva a riflessioni sul proprio vissuto. Muovere i primi passi nel mondo dell’espressione artistica mi ha permesso di sviluppare delle sensibilità utili nel quotidiano della scuola dell’infanzia, contribuendo così ad alimentare e guidare la capacità del bambino di rendere magiche anche le cose più minute.

 


In breve
Il corso di laurea in Insegnamento nella scuola dell’infanzia
Titolo rilasciato: Bachelor of Arts SUPSI in Insegnamento per il livello elementare (anni scolastici: 1-2)
Modalità di studio: Tempo pieno (3 anni)
Chiusura iscrizioni: 17 febbraio 2021
Maggiori informazioni: www.supsi.ch/go/insegnamento-elementare-1-2 

Sede:
Dipartimento formazione e apprendimento
Piazza San Francesco 19
6600 Locarno

Contatti
T +41 (0)58 666 68 00
dfa@supsi.ch 
www.supsi.ch/dfa 
Servizio integrato carriera, esperienza e orientamento: orientamento@supsi.ch 

 

Concorso Leggi e vinci!
“Leggi e vinci!” è un concorso legato alla nuova rubrica “SUPSI L’università dell’esperienza” che, ogni martedì, ospiterà la presentazione di un progetto pratico realizzato dagli studenti e dalle studentesse Bachelor. Partecipare è molto semplice: basta rispondere alle domande legate ai contenuti dell’articolo sul sito www.supsi.ch/go/leggi-e-vinci. Tra tutte le risposte corrette pervenute, sarà estratto a sorte il fortunato vincitore di un abbonamento Arcobaleno di 2a classe, per viaggiare comodamente in Ticino per 1 anno intero!

SUPSI
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-23 11:39:35 | 91.208.130.89