COIRA
28.11.2013 - 13:540

Repower: Stato non può costringerla ad abbandonare carbone

COIRA - Malgrado l'accettazione in votazione popolare dell'iniziativa "Sì all'energia pulita senza carbone" lo scorso 22 settembre, il Cantone non può costringere il gruppo Repower, di cui detiene il 58% delle azioni, ad abbandonare il progetto di centrale a carbone a Saline Joniche, in Calabria. Lo Stato non dispone di basi giuridiche sufficienti e può applicare la modifica costituzionale solo indirettamente.

"Non disponiamo di alcun strumento diretto per intervenire sulle decisioni strategiche del gruppo energetico", ha detto oggi a Coira il consigliere di Stato Mario Cavigelli in una conferenza stampa sulla strategia cantonale relativa a Repower.



ATS
Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
repower
carbone
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-17 21:27:26 | 91.208.130.87