Keystone
RUSSIA
12.01.2018 - 16:590

«I reporter inglesi dovranno screditare il Mondiale»

La portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova accusa il Governo del Regno Unito di avere intrapreso una campagna diffamatoria

MOSCA - Ai giornalisti britannici sono stati impartiti ordini diretti di sfornare storie negative prima della coppa del Mondo che si terrà dal 14 giugno al 15 luglio 2018 in Russia. Così la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova.

«Abbiamo appreso che i giornalisti del Regno Unito - non un solo media, ma diversi - hanno ricevuto, nel vero senso della parola, un ordine 'statale' e lanciare una campagna diffamatoria contro il mondiale russo», ha detto. Zakharova ha poi osservato che i giornalisti sono stati dissuasi dal concentrarsi sulla ricerca di storie, perché «storie, argomenti e spunti sono già stati forniti». Così la Tass.

«Tra questi argomenti e spunti posso citare i seguenti: la presunta inadeguatezza delle strutture necessarie e delle condizioni necessarie per tenere il campionato, il comportamento aggressivo dei tifosi russi, la mancanza di professionalità tra i funzionari delle forze dell'ordine locali e l'incapacità di garantire la sicurezza dei turisti stranieri», ha osservato. «I media occidentali promuoveranno attivamente queste storie nella fase di avvicinamento alla Coppa del mondo in Russia», ha concluso.

Tags
storie
giornalisti
mondiale
zakharova
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-20 01:03:21 | 91.208.130.86