Immobili
Veicoli

SVIZZERACredit Suisse, Schwan lascia il cda

21.03.22 - 07:13
Altri due nomi non si ripresenteranno alla prossima assemblea generale, il prossimo 29 aprile.
Reuters
Fonte ats
Credit Suisse, Schwan lascia il cda
Altri due nomi non si ripresenteranno alla prossima assemblea generale, il prossimo 29 aprile.

ZURIGO - Grande rimpasto nel consiglio di amministrazione di Credit Suisse: la grande banca ha annunciato oggi che Severin Schwan, CEO di Roche, lascerà l'organo di sorveglianza e non si ripresenterà in occasione della prossima assemblea generale che si terrà il prossimo 29 aprile.

Il prossimo 29 aprile lasceranno il cda anche Kai S. Nargolwala e Juan Colombas, indica oggi Credit Suisse in una nota, precisando che al loro posto verranno proposti - come membri non esecutivi - Mirko Bianchi, Keyu Jin e Amanda (Mandy) Norton.

Christian Gellerstad - entrato a far parte dell'organo di sorveglianza nel 2019 - diventerà vicepresidente e Lead Independent Director: finora tali ruoli erano occupati dal 2017 da Schwan. Il CEO del gigante farmaceutico basilese siede nel cda di Credit Suisse dal 2014. Gellersted dovrebbe inoltre diventare presidente del Compensation Committee.

«Vorrei ringraziare Severin, Kai e Juan per il loro prezioso contributo. Severin e Kai in particolare meritano il massimo riconoscimento per aver aiutato a guidare l'azienda attraverso tempi difficili con impegno, perseveranza e dedizione», afferma il presidente del cda Axel Lehmann, citato nel comunicato.

Il numero due bancario elvetico prevede di nominare Mirko Bianchi a capo del cosiddetto Audit Committee: a occupare tale posizione era Richard Meddings, ora chiamato a prendere il posto di Axel Lehmann come presidente del Risk Committee.

Bianchi - cittadino statunitense e svizzero - ha recentemente lavorato per UniCredit, dove ha ricoperto diverse posizioni finanziarie, tra cui Group Chief Financial Officer per la banca di Milano. La cinese Keyu Jin, dal canto suo, è professoressa di economia alla London School of Economics e si concentra su argomenti come i flussi di capitale globale, la concorrenza tecnologica internazionale e il modello di crescita della Cina. Attualmente è direttrice non esecutiva del Gruppo Richemont e di Qingdao AInnovation venture. Amanda (Mandy) Norton, cittadina statunitense e britannica, ha recentemente ricoperto il ruolo di group chief risk officer presso Wells Fargo. Tutti e tre hanno diverse decine di anni di esperienza alle spalle, spiega Credit Suisse nel comunicato.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA