keystone-sda.ch (archivio)
STATI UNITI
16.03.2020 - 17:300
Aggiornamento : 17:52

Fed, asta non prevista da 500 miliardi di dollari

La decisione segue l'iniezione di liquidità da 1500 miliardi di settimana scorsa

NEW YORK - La Federal Reserve offre 500 miliardi di dollari in un'asta pronti contro termine a un giorno (repo overnight). L'asta non era in calendario e mostra la volontà dell'istituto centrale di offrire al mercato tutta la liquidità di cui ha bisogno.

La mossa della Fed arriva dopo l'annuncio della settimana scorsa, anche quello a sorpresa, riguardante l'iniezione di liquidità pari a 1500 miliardi di dollari in risposta agli scossoni subiti dai titoli del Tesoro.

Un "cash crunch" - Nel frattempo si allarga all'orizzonte lo spettro di una crisi finanziaria anche peggiore del 2008, che potrebbe innescare una depressione a livello globale. A richiamare alla mente quanto avvenuto oltre 10 anni fa sono ora le 'swap lines' della Fed, che forniscono liquidità in dollari a termini ancor più favorevoli di allora anche fuori dagli Usa - in accordo con le banche centrali di Eurozona, Gran Bretagna, Giappone, Svizzera.

Significa che c'è un "cash crunch", ovvero un'insufficienza di liquidità in dollari, di dimensioni globali: lo shock economico causato dal coronavirus, il colpo micidiale al commercio globale, ai viaggi, all'attività economica, sta mettendo in ginocchio le imprese che si trovano costrette a liquidare posizioni, facendo incetta di liquidità in dollari per far fronte a scadenze, pagamenti, o semplicemente per stare a galla.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-05 03:03:45 | 91.208.130.85