Keystone
GIAPPONE
25.12.2019 - 10:290

Nel 2019 nascite dei bambini ai minimi in 120 anni

Il calo è di 54'000 unità rispetto all'anno precedente. Ripercussioni sul sistema socio-economico

di Redazione
ats ans

TOKYO - Scendono ai minimi degli ultimi 120 anni le nascite in Giappone, e per la prima volta sotto la soglia di 900'000, segnando il maggior declino di sempre della popolazione, dall'inizio delle statistiche.

In base ai dati del ministero della Salute e del Welfare nipponico, nel 2019 i nuovi nati sono stimati a quota 864'000, in calo di 54'000 unità rispetto all'anno precedente; mentre i decessi si assestano a i massimi dal dopoguerra con un milione e 376'000 persone: un saldo negativo della popolazione di 512'000 unità.

Il progressivo calo del tasso di natalità nel Paese, ormai da 13 anni consecutivi, avrà prevedibili ripercussioni sul sistema pensionistico, sulla copertura sanitaria e il livello di assistenza infermieristico.

Il governo conservatore guidato dal premier Shinzo Abe ha come obiettivo l'innalzamento del tasso di fertilità dall'attuale 1,42 per ogni donna a 1,8 entro il 2025, attraverso l'introduzione di fondi di assistenza alle nuove madri, e facilitando l'accesso agli asili nido.

Il numero di bambini nati in Giappone, pari a 1'247'000 nel 1989 è sceso del 30% negli ultimi 30 anni. Di pari passo diminuisce il numero dei matrimoni nel 2019, al livello minimo del dopoguerra, a quota 583'000. Il tasso di fertilità delle donne giapponesi è previsto rimanere inferiore alla soglia minima di 2,07 considerata necessaria a garantire il ricambio generazionale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-24 05:34:40 | 91.208.130.86