Deposit
GERMANIA
07.11.2019 - 10:130
Aggiornamento : 10:46

Volare non è mai stato sicuro come oggi

Gli ultimi anni spiccano per la diminuzione degli incidenti aerei mortali, rivela il nuovo Aviation Risk 2020

Paura di volare

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

MONACO DI BAVIERA - Nonostante il dibattito sul clima, i voli aumentano in tutto il mondo. Negli ultimi due anni è stato toccato il nuovo record di oltre 4 miliardi di passeggeri in viaggio su 41,8 milioni di voli. Ma insieme al traffico è cresciuta paradossalmente anche la sicurezza: volare, infatti, non è mai stato sicuro come oggi. 

Come riporta il nuovo Aviation Risk 2020 di Allianz, il 2017 è stato per esempio il primo anno negli ultimi 60 in cui non si sono lamentate vittime sugli aerei di linea oltre a essere l’anno più sicuro in assoluto. Al secondo posto si è classificato il 2015 (nonostante il terribile schianto di Germanwings sulle Alpi francesi). Lo scorso anno risulta infine il terzo per sicurezza nella storia dell’aviazione commerciale: vi si contano 15 incidenti aerei mortali con un totale di 556 vittime. Per quanto riguarda l’Ue, poi, dal 2015 a questa parte non si è più registrato alcuno schianto letale di velivoli di linea.

Ciò fa dell’aereo un mezzo di trasporto molto sicuro rispetto ad altri. Secondo Aviation Safety Network, infatti, la probabilità di perdere la vita in un disastro aviatorio è di una su 188’364. Quella di morire in un incidente d’auto, al contrario, una su 103. Il motivo di cotanta sicurezza sono le nuove tecnologie, la formazione più efficace dei piloti e i miglioramenti nella fabbricazione, spiega lo studio. Inoltre i produttori hanno pressoché eliminato il rischio di avarie al motore. 

Nei prossimi anni, tuttavia, i passeggeri dovranno aspettarsi voli più turbolenti tra l’Europa e il Nord America a causa dei cambiamenti climatici. Nonostante la maggiore sicurezza, poi, l’industria aeronautica lamenta sempre più danni: 50mila tra il 2013 e il 2018, per un valore di circa 16 miliardi di franchi.  

Commenti
 
miba 1 sett fa su tio
È vero, l'aereo è il mezzo di trasporto più sicuro (numero di passeggeri in rapporto ai decessi) però spesso le morti sono orribili, alias minuti interminabili prima del crash....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 08:02:44 | 91.208.130.89