KEYSTONE/EPA (JUSTIN LANE)
Amazon sarebbe in pole position per il contratto da 10 miliardi del Pentagono.
STATI UNITI
20.07.2019 - 08:490

Un alleato di Trump per Amazon

Il colosso avrebbe assunto Jeff Miller per fare lobby per le sue attività di cloud-computing. Nel mirino il contratto Jedi del Pentagono

NEW YORK - Amazon assume un alleato di Donald Trump per fare lobby in suo favore. Lo riportano i media americani citando alcune fonti, secondo le quali Amazon ha assunto Jeff Miller, uno degli uomini della campagna elettorale del presidente nel 2016.

Con Miller Amazon punta a fare lobby per le sue attività di cloud-computing soprattutto per quanto riguarda Jedi, il contratto da 10 miliardi di dollari del Pentagono. Un contratto per il quale Amazon sembra in pole position.

Trump nelle ultime ora ha però gettato un'ombra sul presunto esito del contratto, precisando che esaminerà il processo di assegnazione dopo le lamentele di società come Microsoft e Oracle.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 19:37:06 | 91.208.130.89