Keystone
Bruno De Silvestri in una foto social mentre mostra il bottino di un'immersione.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ITALIA
12.06.2019 - 19:170
Aggiornamento : 22:39

Un campione di pesca in apnea è morto durante un'immersione in Sardegna

Il 50enne Bruno De Silvestri si è tuffato in mare e non più riemerso. Il corpo senza vita è stato recuperato dai sommozzatori in profondità

CAGLIARI (ats ans) - Tragedia nelle acque di Porto Corallo, sulla costa sudest della Sardegna. Il quattro volte campione italiano di pesca in apnea, Bruno De Silvestri, cagliariano di 50 anni, è morto durante una immersione.

Il fatto è avvenuto intorno alle 15.00 a circa due miglia da Porto Corallo, nel territorio comunale di Villaputzu. De Silvestri si è tuffato in mare da un gommone d'appoggio, ma non è più risalito.

Immediate la richiesta di soccorso e le ricerche da parte della Guardia costiera di Arbatax. Purtroppo alle 18.00 il corpo senza vita del campione è stato recuperato dai sommozzatori su un fondale di circa 50 metri.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-21 01:08:44 | 91.208.130.89