MALAYSIA
05.02.2019 - 11:120

Coppia di artisti di strada fa volteggiare in aria la propria bambina: arrestati

È successo a Kuala Lumpur. La piccola ha solo 4 mesi. I due busker russi girano il sud-est asiatico esibendosi

KUALA LUMPUR - La polizia malaysiana ha arrestato una coppia di artisti di strada russi che ha coinvolto la propria bambina di soli 4 mesi in una pericolosa esibizione.

In un video di poco più di un minuto diffuso su Facebook si vede un uomo - che dovrebbe essere il padre della piccola - che spinge la bambina verso l’alto tenendola per le gambe, la fa stare in posizione eretta a mezz’aria e la lancia nel vuoto a più riprese per afferrarla un istante dopo.


Deposit
Una strada del quartiere di Bukit Bintang, la zona in cui sarebbe stato girato il video

In un’occasione si prende anche il tempo di battere le mani mentre la piccola è brevemente sospesa in aria. Accanto a lui, un altro uomo e due donne suonano ed eseguono movimenti di danza tra due ali di spettatori che - in una non meglio identificata strada di Kuala Lumpur - osservano e filmano l’agghiacciante scena. Almeno per quanto si può intuire dal video, la bambina - che nel filmato ha indosso solo un pannolone - appare tranquilla e persino divertita.


Keystone

È «un’azione irresponsabile che può davvero causare lesioni», ha denunciato il primo utente che ha postato il video su Facebook invocando l’intervento della polizia. Come riferisce l’Afp, quest’ultima è riuscita ad arrestare i genitori della piccola lunedì a Kuala Lumpur. Si tratta di due "busker" russi quasi trentenni che stanno girando il sud-est asiatico esibendosi. Sono accusati di maltrattamento di minore. Come riferito dal capo della polizia della capitale malaysiana, Mazlan Lazim, la piccola non ha subito lesioni a seguito della performance.


Facebook

Per ora, Facebook non ha rimosso il video dalle sue pagine «perché potrebbe aiutare a salvare il bambino in questione». Il social avverte tuttavia che il filmato «potrebbe mostrare atti di violenza contro un bambino o un adolescente».    

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 11:29:10 | 91.208.130.87