Keystone
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
FOTO
ISRAELE
2 min
Nudi nel deserto, per il Mar Morto
Continua il progetto quinquennale del fotografo americano Spencer Tunick in Israele
Spagna
12 min
«La prostituzione rende schiave le donne del nostro Paese»
Il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ha fatto sapere domenica di voler abolire il sesso a pagamento
ITALIA
39 min
Tv pirata: arrestato un uomo nel Varesotto e denunciati 1'800 clienti
Smantellato un giro da almeno mezzo milione di euro. Per chi lo utilizzava, oltre la denuncia, multe salatissime
NUOVA GUINEA
1 ora
Pirati del mare, criminali armati fino ai denti
Agiscono perché agevolati dalla polizia corrotta e da chi detiene il potere. Ecco dove non andare mai per mare
PAESI BASSI
10 ore
Paesi Bassi, crolla parte della tribuna a fine partita
È accaduto durante un match di Eredivisie, il massimo campionato di calcio olandese.
ITALIA
11 ore
Per recuperare la palla, 15enne cade in una vasca di depurazione e muore
La tragedia è avvenuta a Castellanza, nello stabilimento di una tintoria industriale. Inutile la corsa in ospedale
REGNO UNITO
11 ore
Delta, zero restrizioni... e così i contagi oltremanica volano
Il Regno Unito registra in media 40mila nuovi casi al giorno. La situazione ospedaliera resta però sotto controllo
INDIA
12 ore
Pioggia, fango e frane: almeno 25 morti
Le violente piogge si sono abbattute nel sud-ovest del Paese. Le ricerche dei dispersi sono tuttora in corso
AUSTRALIA
15 ore
Settimana prossima si conclude il lockdown più lungo
Quello di Melbourne e dello Stato australiano del Victoria, chiuso per un totale di quasi nove mesi
UNIONE EUROPEA
20.04.2021 - 16:370
Aggiornamento : 17:17

L'EMA conferma: possibile legame tra vaccino di Johnson & Johnson e trombosi

La constatazione si tradurrà in un avvertimento ai pazienti. I benefici continuano a superare i rischi.

I casi di coaguli inusuali sono stati otto negli Stati Uniti, uno dei quali con esito letale. I vaccinati: 7 milioni. Gli effetti collaterali di Johnson & Johnson ricordano le trombosi registrate con AstraZeneca.

AMSTERDAM - Con una presa di posizione molto attesa, l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha confermato l'esistenza di un possibile legame tra la somministrazione del vaccino anti Covid di Johnson & Johnson e casi «molto rari» di trombosi.

«Un avvertimento in merito a coaguli di sangue inusuali con bassi livelli di piastrine dovrebbe essere aggiunto all'informazione sul prodotto», scrive l'agenzia in un comunicato odierno. Nel foglietto illustrativo il possibile effetto collaterale dovrà essere indicato come «molto raro».

Contestualmente alla diffusione dell'avvertimento, il Comitato di sicurezza dell'EMA (PRAC) ha ribadito che il bilancio rischi-benefici del siero di Johnson & Johnson resta positivo. «I benefici generali del vaccino Janssen nel prevenire il Covid-19 superano i rischi di effetti collaterali», fa sapere l'organismo che regola la commercializzazione dei medicamenti nell'Unione Europea. Contrarre la malattia provocata dal nuovo coronavirus, infatti, «è associato a rischio di ospedalizzazione e morte».  

L'EMA si esprimeva in merito a otto casi gravi di coaguli sanguigni registrati negli Stati Uniti di cui uno ha avuto esito mortale. Come tiene a sottolineare l'agenzia europea del farmaco per evidenziare la rarità di questi possibili effetti collaterali, fino al 13 aprile scorso ben 7 milioni di persone negli Stati Uniti avevano ricevuto il vaccino di Johnson & Johnson.  

Le trombosi sono state tutte registrate in persone di meno di 60 anni, in maggioranza donne. L'EMA non conferma, tuttavia, l'esistenza di fattori di rischio specifici. 

Il PRAC nota una similitudine fra gli eventi avversi gravi legati a Johnson & Johnson e quelli registrati con AstraZeneca. Gli uni e gli altri consistono infatti nella formazione di coaguli in luoghi «inusuali» come le vene del cervello (trombosi del seno venoso cerebrale), l'addome (trombosi venosa splancnica) e le arterie, associati a bassi livelli di piastrine.

«I professionisti della salute e le persone che riceveranno il vaccino dovrebbero essere consapevoli di casi molto rari di coaguli sanguigni combinati con bassi livelli di piastrine che occorrono entro tre settimane dalla vaccinazione», spiega l'EMA nel suo comunicato odierno. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 5 mesi fa su tio
Ci pisciano in testa, ci dicono che ci pisciano in testa, ma noi diciamo che piove, non siamo mica complottisti
Ro 6 mesi fa su tio
Ora sta a chi desidera farsi vaccinare di decidere con quale vaccino.. Personalmente sono disposto a pagare la vaccinazione ma solo se posso scegliere il vaccino e cioè Pfizer o Moderna. Astrazeneca e J & J per me non esistono.
Ro 6 mesi fa su tio
Questa è la vera scienza, responsabile e da rispettare.
P63 6 mesi fa su tio
Bene... Morire di Covid o di vaccino? Questo è il dilemma. Gente a voi la scelta. Lo so cosa pensate... Dai non sarò mica io lo sfortunato "trombato"
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 08:39:20 | 91.208.130.86