Immobili
Veicoli

FRANCIAAltri 15 giorni di lockdown: «Irresponsabile riaprire ora»

12.11.20 - 19:22
Le parole del premier francese Jean Castex: «Così forse un Natale in serenità»
keystone-sda.ch / STF (LUDOVIC MARIN / POOL)
Fonte Ats ans
Altri 15 giorni di lockdown: «Irresponsabile riaprire ora»
Le parole del premier francese Jean Castex: «Così forse un Natale in serenità»

PARIGI - Altri 15 giorni di lockdown in Francia con la speranza di «passare un Natale in serenità», lo ha decretato questa sera in conferenza stampa il premier Jean Castex che ha ribadito: «Riaprire o alleggerire le misure ora sarebbe da irresponsabili». I negozi cosiddetti 'non essenziali' resteranno dunque chiusi. Sono stati 33'172 i nuovi casi di positività al Covid-19 da ieri in Francia, con altri 425 decessi.

Rivolgendosi ai cronisti, Castex ha detto che se i dati ospedalieri dovessero continuare ad aumentare le autorità saranno costrette a varare nuove misure. Attualmente, ha avvertito, il numero di pazienti Covid-19 ricoverati supera il picco del mese di aprile.

"In Francia registriamo un ricovero ogni 30 secondi e un'ammissione in rianimazione ogni tre minuti". Castex ha precisato che il 40% di questi pazienti hanno meno di 65 anni. Ha inoltre aggiunto che "un decesso su quattro in Francia è ormai dovuto al coronavirus".

Oggi, all'Eliseo, si è tenuto un nuovo consiglio di difesa sanitario dedicato all'epidemia. La Francia ha dunque deciso di mantenere attivo il lockdown almeno fino a fine mese.

Per placare la rabbia dei commercianti - ai quali verranno garantiti fino a 10mila euro di aiuti - Castex ha comunque evocato un possibile alleggerimento, se la situazione lo permetterà, su alcune attività commerciali, ma non per bar, ristoranti e palestre, a partire dal primo dicembre.

E per le vacanze di Natale potrebbe essere previsto un «nuovo alleggerimento» delle misure, così da permettere ai francesi di ritrovarsi in famiglia. Questo, se la circolazione del virus e la pressione sugli ospedali continuerà a diminuire come negli ultimi giorni. Il premier ha però consigliato di evitare «grandi feste e veglioni con decine di persone», soprattutto per l'ultimo dell'anno.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO