Keystone
IRAQ
27.02.2019 - 09:150

In arrivo 85 jihadisti francesi dalla Siria

Il generale ha rivelato che la consegna all'Iraq dei jihadisti arresisi in Siria fa parte dell'accordo raggiunto tra gli Stati Uniti e le autorità di Baghdad

BAGHDAD - L'Iraq ha ricevuto negli ultimi giorni dalle forze curdo-siriane e dagli Stati Uniti 85 jihadisti dell'Isis di nazionalità francese che si sono arresi in Siria. Lo ha detto il portavoce del comando militare congiunto iracheno, il generale Yahya Rasul, citato stamani dai media iracheni.

Il generale Rasul ha precisato che dei jihadisti che si sono arresi finora nella Siria sud-orientale, circa 600 sono stati consegnati alle autorità di Baghdad. La maggior parte sono iracheni ma ci sono anche stranieri di cui 85 francesi.

Il generale ha rivelato che la consegna all'Iraq dei jihadisti arresisi in Siria fa parte dell'accordo raggiunto tra gli Stati Uniti e le autorità di Baghdad.

Durante la sua visita a Parigi, il presidente iracheno Barham Salih ha assicurato alla Francia che questi jihadisti non saranno rimpatriati in Francia ma che saranno processati e giustiziati in Iraq. In Iraq è prevista la pena di morte per impiccagione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 11:18:54 | 91.208.130.86