Cerca e trova immobili

SVIZZERAIn politica chi urla di più ottiene meno

21.09.23 - 06:30
Svelati i nomi dei politici che hanno maggiore influenza in politica e nell’opinione pubblica.
20min/Matthias Spicher
In politica chi urla di più ottiene meno
Svelati i nomi dei politici che hanno maggiore influenza in politica e nell’opinione pubblica.

BERNA - Chi urla troppo alla fine ottiene poco. Una massima che vale soprattutto in politica. Almeno secondo l'analisi realizzata da Influencer Index Svizzera di BCW che ha stabilito quali sono i politici che hanno maggiore – o minore – influenza nel campo della politica e dell’opinione pubblica. Ebbene lo studio, condotto da luglio 2022 a giugno 2023, ha dimostrato che in Parlamento non sono i politici più rumorosi ad essere i più influenti, bensì sono i membri maggiormente silenziosi quelli che contano davvero, e che alla fine riescono ad essere determinanti all'interno del processo politico. 

In sostanza non è vero che i politici più popolari, quelli che insomma sono sempre sulle prime pagine dei giornali con dichiarazioni spesso ad effetto, siano quelli con maggiore peso. L'analisi parla chiaro: «I politici polarizzanti non contribuiscono sempre in modo significativo al successo di un affare, nonostante le loro frequenti dichiarazioni pubbliche. Per portare l’attenzione su una questione politica in Parlamento, sono necessari parlamentari capaci di compromesso, calmi e con una vasta rete di contatti».

A mo' di esempio vengono fatti i nomi di alcuni politici UDC molto noti nella Svizzera tedesca come ad esempio Diana Gutjahr, Roger Köppel e Magdalena Martullo Blocher. Molto conosciuti, ma che - secondo lo studio - con poca influenza in Parlamento. Quelli che contano di più sono in media significativamente più anziani rispetto ai politici con maggiore impatto sull'opinione pubblica.

Nel contesto dell'influenza politica, il Centro - e subito dopo il PLR - sono i partiti più forti in Parlamento. L'analisi ha evidenziato che i politici del Centro rappresentano il 36.7% dei trenta membri del Parlamento politicamente più influenti. Perché proprio il Centro e il PLR? Perché in Parlamento svolgono una funzione da mediatore. Citiamo lo studio: «Mentre i partiti di estrema sinistra e destra hanno chiare posizioni su questioni come il cambiamento climatico o l'immigrazione, il Centro e il PLR operano come possibili partner di alleanza e influenzano direttamente decisioni politiche cruciali».

Diverso il discorso se ci spostiamo sul terreno dell'influenza pubblica. Qui dominano PS, UDC e Verdi, partiti in grado di polarizzare, ma che tuttavia perdono terreno in Parlamento. «I parlamentari più rumorosi con una forte presa sull'elettore, sono utili nel dibattito pubblico quando una questione politica è sottoposta a votazione», fanno notare gli analisti.

Infine una curiosità di genere. Le donne - sia per il Consiglio agli Stati che per il Consiglio Nazionale - hanno una maggiore influenza pubblica rispetto ai loro colleghi uomini. Ma in ambito parlamentare lo scettro del potere è sempre e ancora in mano agli uomini. 

I top 3 - I tre politici con maggiore influenza in Parlamento

1. ERICH ETTLIN - Il Centro 
In qualità di presidente e membro di importanti commissioni, ha influenza su questioni finanziarie, economiche, sociali e sanitarie.
Partecipa attivamente ai discorsi parlamentari e riesce a portare avanti con successo le sue iniziative politiche in parlamento.

2. BENEDETTO WURTH - Il Centro, San Gallo
In qualità di presidente e membro di importanti commissioni e delegazioni, ha influenza su questioni di politica estera e interna.
I discorsi di Würth in parlamento sono ricchi di contenuti.

3. CARLO SOMMARUGA - PS - Ginevra
Carlo Sommaruga è presidente e membro di importanti commissioni e ha influenza su questioni nel campo del diritto e dell'economia.
Sommaruga è deputato al Parlamento da oltre 20 anni, il che lo rende uno dei deputati più longevi.

I top 3 - I tre politici con maggiore influenza sull'opinione pubblica

1. ROGER KÖPPEL - UDC - Zurigo
Roger Köppel ha la maggiore influenza pubblica. A causa della sua natura polemica e aggressiva, è presente sia nei social media che, in misura minore, in quelli tradizionali. Köppel è molto attivo su X (ex Twitter). Tra tutti i parlamentari è quello con la maggiore portata e il secondo maggior numero di follower.

2. CEDRIC WERMUTH - PS - Argovia
Cédric Wermuth si distingue per la sua presenza mediatica e le sue attività su X. Ha anche ottenuto il secondo miglior posizionamento grazie al suo ruolo di co-presidente del partito e al livello di popolarità associato.
Wermuth è molto attivo sui social media. Tra tutti i parlamentari è quello che pubblica il maggior numero di post su X e riceve il maggior numero di menzioni, ed è quindi spesso oggetto di discussione sulle varie piattaforme.

3. EVA HERZOG - PS -Basilea Città 
Eva Herzog si distingue per la sua forte presenza sui media. Un ruolo particolarmente importante è stato svolto dalla sua candidatura al Consiglio federale come successore di Simonetta Sommaruga. Ha raggiunto il 43° posto nella classifica parlamentare.

COMMENTI
 

Voilà 5 mesi fa su tio
Giusto, la mafia si infiltra senza fare rumore.

Yoebar 5 mesi fa su tio
Certo, non urlano perché lo sono a posto così e degli altri non interessa, i sa rangiaga mi la paga la ciapi in stess.

Vincenzo 1960 5 mesi fa su tio
Come i giornalisti dell’informazione tentano di screditare i social :X

Bandito976 5 mesi fa su tio
se stanno zitti non fanno niente

Evry 5 mesi fa su tio
Parlamentari SVENDUTI alle LObby.

Libero 5 mesi fa su tio
Strano in certi paesi chi più urla comanda

Alone 5 mesi fa su tio
Che belle notizie
NOTIZIE PIÙ LETTE