GISO TICINO
L'azione inscenata domenica dai Giovani socialisti.
+1
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
5 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
6 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
6 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
MENDRISIO
7 ore
Scuole comunali e spazi: «Qual è la situazione?»
Un'interrogazione del gruppo Lega / UDC / UDF chiede al Municipio lumi sul presente e il futuro
FOTO
CANTONE
9 ore
Premiato l'Osservatorio ambientale
Assegnato il Premio Möbius, che rende merito a una «bella storia digitale»
FOTO
LUGANO
9 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
14 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
16 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
CANTONE
20.09.2021 - 21:000
Aggiornamento : 23:30

L'azione dei Giovani socialisti in vista della votazione sull'Iniziativa 99%

È stata inscenata domenica, a una settimana esatta dalla chiamata alle urne

BELLINZONA - Domenica 19 settembre la GISO Ticino ha realizzato un’azione nel Bellinzonese in vista del voto sull’Iniziativa 99% in programma il 26 settembre. «La Gioventù Socialista ha deciso di ricordare che l’1% sta vivendo letteralmente sulle nostre spalle».

I dimostranti hanno quindi inscenato una marcia nella quale una giovane viene letteralmente portata a spalla da altre quattro persone, a simboleggiare il contenuto dell'iniziativa. «Mentre l’1% più ricco della popolazione capitalizza con interessi, azioni e dividendi, noi, il 99%, lavoriamo per garantire i privilegi dell’elevatissima borghesia. La Gioventù Socialista si ribella a questo sistema finanziario ed economico ingiusto che favorisce una piccola parte della popolazione a discapito del restante 99%».

Spiega Laura Guscetti, membro di comitato Giso Ticino: «Vogliamo continuare a vivere in una società dove il profitto ha più considerazione del benessere collettivo e delle persone? Dobbiamo lottare per una società più giusta dove il benessere del 99% non è subalterno ai profitti dei superricchi». Aggiunge il collega Santiago Storelli: «La condizione dei lavoratori e delle lavoratrici è a dir poco vergognosa. Stiamo facendo gli interessi dei super ricchi convinti che possano scappare dalla Svizzera quando quello che ci arriva sono solo le loro briciole. Vedo nel votare No lo stesso comportamento di una scimmia che allo zoo salta di ramo in ramo per farsi lanciare le noccioline dal pubblico dimenticandosi di stare in una gabbia».

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Gioventù Socialista Ticino 🚩 (@giso_ticino)

GISO TICINO
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 00:33:29 | 91.208.130.86