Immobili
Veicoli

CHIASSO«Li ho visti sfrecciare sulla mia auto. Ora è distrutta»

21.08.20 - 16:33
Fuga a Chiasso, parla il proprietario del veicolo rubato: «Neanche un anno fa mi avevano portato via soldi e documenti»
lettore tio/20minuti
«Li ho visti sfrecciare sulla mia auto. Ora è distrutta»
Fuga a Chiasso, parla il proprietario del veicolo rubato: «Neanche un anno fa mi avevano portato via soldi e documenti»
Lo sventurato ringrazia la Polizia per l'intervento: «Sono stati veloci e hanno evitato il peggio»

CHIASSO - Una Fiat Punto. È a bordo di quest'auto che si è consumata la tentata fuga di ieri notte, fermata solo da un colpo di pistola esploso da un poliziotto in Via Balestra, a Chiasso.

C.*, il giovane proprietario dell'auto, se l'è praticamente vista rubare sotto gli occhi. «Mi hanno svegliato chiedendomi se avessi prestato l'auto. Dopo un po' i ladri sono ripassati, li ho visti sfrecciare sulla mia auto con la polizia che li inseguiva alle spalle», racconta a poche ore dall'accaduto, ancora scosso.

L'ansia e l'attesa del proprietario del veicolo sono state rotte poche ore dopo da una telefonata. «Avevano ritrovato la mia auto, distrutta purtroppo. È da buttare».

La rabbia per quanto accaduto è giustificata anche dal fatto che non è la prima volta. «È il secondo furto nel giro di un anno. L'altra volta mi hanno portato via il marsupio dal furgone, con tutti i documenti, mentre lavoravo a pochi metri di distanza. Questa volta è stata la macchina, e hanno anche rischiato di uccidere delle persone. Purtroppo sempre dei richiedenti l'asilo. Sono davvero stufo di questa situazione».

C. è arrabbiato anche perché, ancora una volta, ci rimetterà di tasca propria. «Avevo solo una RC base su questa auto. L'assicurazione ha già detto che coprirà i danni agli altri veicoli, ma non al mio».

Nonostante tutto, il giovane è grato per il lavoro degli agenti: «Li ringrazio per il tempestivo intervento che ha permesso di porre fine a tutto in poco tempo. L'importante, alla fine, è che non si sia fatto male nessuno».

*nome noto alla redazione

NOTIZIE PIÙ LETTE