CONFINE / KOSOVO
02.07.2019 - 10:330
Aggiornamento : 11:47

Il Kosovo vuole aiutare a trovare Florijana Ismaili

Il primo ministro kosovaro Ramush Haradinaj offre aiuto per le ricerche

PRISTINA / COMO - Nonostante sia stato messo in campo un sofisticato robot subacqueo (ROV), le ricerche del corpo della calciatrice 24enne Florijana Ismaili al momento non hanno portato risultato alcuno.

Ora, anche il primo ministro kosovaro Ramush Haradinaj ha deciso di offrire il proprio aiuto. Su Facebook, ieri, ha scritto in un post: «Il Kosovo è pronto per inviare l'FSK per la ricerca di Florijana Ismaili». «Preoccupato per la notizia della scomparsa di Florijana Ismaili, ho preso contatto con l'ambasciatore svizzero in Kosovo, Jean-Hubert Lebet. Offriamo la nostra disponibilità a fornire un'unità speciale per la ricerca e il recupero della calciatrice della nazionale svizzera».

La sua offerta di aiuto è ben accolta. Tra l'altro Haradinaj acquista consensi poichè appoggia anche gli albanesi fuori dal Kosovo. Tuttavia oltre 1200 persone si sono lamentate del post. E non sembra essere vero inoltre che Haradinaj abbia già contattato le autorità italiane che stanno indagando sul posto.

Ismaili ha radici albanesi, ma proviene dalla città serba di Preševo. È cresciuta a Worben (BE). È entrata nella rosa della nazionale svizzera nel 2014 e con la Nati ha giocato 33 partite e partecipato alla Coppa del Mondo del 2015. 

tio/20minuti/DG
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-18 00:55:33 | 91.208.130.85