Depositphotos (foto d'archivio)
CANTONE
07.10.2021 - 08:110

Non solo Mendrisiotto, TiSin attrae anche nel Luganese

Per il momento non si conoscono i nomi delle ditte. Unia e Ocst parlano di contatti informativi

LUGANO - La questione TiSin interessa principalmente il Mendrisiotto, ma ci sarebbero anche aziende del Luganese interessate al discusso Contratto collettivo di lavoro di Ticino Manufacturing. Lo riferisce oggi la Regione.

I nomi per il momento non si conoscono. Da parte di Unia e Ocst si parla di contatti informativi tra alcuni dipendenti e i sindacati, per segnalare la presenza di volantini dell'associazione TiSin o di un possibile interessamento. «Voci di corridoio» e quindi «per il momento non è giusto fare nomi», ha spiegato il co-segretario di Unia Sottoceneri Vincenzo Cicero.

Quello che invece è emerso è che quelle 10-20 ditte che finora hanno manifestato interesse per il Ccl sarebbero legate soprattutto ai settori della meccanica, dell'elettronica e della chimica. Ma si parla anche di realtà più piccole, come una lavanderia e un'agenzia di viaggi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 04:13:06 | 91.208.130.89