Special Olympics
Uno scatto da un'edizione passata dei Regional Games svoltasi a Zurigo.
LUGANO
21.04.2021 - 09:260

Lugano ci crede e torna a proporre i Regional Games

Il 23 e il 24 ottobre sono attesi a Lugano atlete e atleti con disabilità mentale provenienti da tutta la Svizzera.

Roberto Badaracco: «Faremo di tutto per rilanciare la manifestazione annullata lo scorso anno e per rendere indimenticabile il soggiorno degli atleti e dei loro accompagnatori».

LUGANO - Lugano ci riprova. E dopo che la scorsa edizione, programmata il 24 e 25 ottobre 2020, è stata spazzata via dalla pandemia, torna a riproporre l'evento Regional Games: «una straordinaria festa sportiva» che dal 23 al 24 ottobre accoglierà atlete e atleti con disabilità mentale provenienti da tutta la Svizzera. Una prima ticinese che inorgoglisce Roberto Badaracco, Capo Dicastero Cultura, Sport ed Eventi della città di Lugano: «La Divisione Sport, con il prezioso supporto delle associazioni sportive locali attive nelle singole discipline coinvolte, farà di tutto per rilanciare la manifestazione annullata lo scorso anno e per rendere indimenticabile il soggiorno degli atleti e dei loro accompagnatori. Sarà inoltre un’occasione propizia per far scoprire le bellezze della nostra regione e vivere momenti d'importante aggregazione sociale tra gli atleti».

Quattro discipline sportive - La manifestazione prevede lo svolgimento di quattro discipline sportive. Il gioco delle bocce si disputerà presso il bocciodromo Al Maglio, le gare di nuoto si disputeranno presso la Piscina Coperta, il tennis presso Tennis Club Campo Marzio e la vela al Circolo Velico del lago di Lugano. Il Padiglione Conza, da parte sua, diventerà un luogo d’incontro: qui avranno luogo la suggestiva cerimonia di apertura, i pasti comuni e la cerimonia di chiusura. Al Padiglione Conza sarà pure ambientato il Kids & Family Day – un’offerta di sport e attività fisica in chiave ludica per le famiglie con bambini con disabilità.

Maggiori informazioni cliccando qui.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 09:42:16 | 91.208.130.89