Archivio Tipress (immagine illustrativa)
CANTONE
01.03.2021 - 11:500
Aggiornamento : 13:46

Assembramenti e mascherina: in Ticino sono scattate 490 multe

È il bilancio del primo mese di controlli effettuati dalla polizia cantonale e da quelle comunali

Le sanzioni sono state emesse soprattutto durante la prima settimana di febbraio. La misura avrebbe quindi avuto un effetto deterrente

BELLINZONA - Esattamente un mese fa sono scattate le sanzioni per le infrazioni alle disposizioni anti-coronavirus.  Un mese in cui in Ticino la polizia cantonale e quelle comunali hanno effettuato 878 controlli. Il bilancio? Sono state riscontrate 535 irregolarità, sfociate in 490 multe disciplinari e 16 segnalazioni al Ministero pubblico.

La maggior parte delle sanzioni disciplinari inflitte - si legge in una nota - riguardano la partecipazione ad assembramenti con più di cinque persone (255) e il mancato rispetto dell'obbligo di mascherina (153).

Sembra che l'introduzione delle sanzioni abbia avuto un effetto deterrente. «Dopo un primo momento in cui sono stati rilevati diversi comportamenti contrari alle disposizioni (225 multe nella prima settimana), nel corso del mese si è notato un sensibile calo delle infrazioni riscontrate (153 nella seconda, 59 nella terza e 53 nell'ultima)» spiegano le autorità, con l'auspicio che le multe «possano contribuire a una maggiore sensibilizzazione della popolazione a comportamenti corretti da seguire in questo particolare periodo».

Nelle prossime settimane saranno effettuati ulteriori controlli conformemente alle decisioni delle Autorità federali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 19:27:05 | 91.208.130.85