TiPress - foto d'archivio
BELLINZONA
04.07.2020 - 09:390

La capitale incentiva l'assunzione di apprendisti

C'è soddisfazione nel gruppo PPD+GG per la scelta di accogliere la loro mozione

BELLINZONA - Incentivare la stipulazione di nuovi contratti di tirocinio attraverso la concessione di un incentivo di 1'500 franchi a favore delle aziende con sede a Bellinzona che appronteranno contrattualmente un percorso formativo con i giovani entro il 31 agosto 2020. È quanto chiedeva la mozione presentata il 26 maggio dal gruppo PPD+GG.

Mozione che è stata accolta dal Consiglio comunale il 1. luglio con 43 voti favorevoli, 5 astenuti e 0 contrari. Il primo firmatario, Paolo Locatelli, è soddisfatto del risultato ottenuto. «La formazione professionale è un pilastro essenziale per lo sviluppo della nostra economia e per la crescita dei nostri giovani - scrive -. La Città di Bellinzona, adottando questo incentivo comunale, ha quindi deciso di fare la sua parte in questa delicata fase di sensibilizzazione»

È un periodo complicato, infatti, per chi ha terminato la scuola dell'obbligo e cerca un posto di apprendistato. La crisi pandemica sta provocando una diminuzione delle offerte formative in tutta la Svizzera. Il Cantone ha recentemente deciso di rafforzare le misure contenute nel modello "Dual Plus" con un incentivo "a pioggia" di 2'000 franchi per ogni nuovo contratto di tirocinio. A questa misura cantonale straordinaria, le aziende bellinzonesi che stipuleranno nuovi contratti di tirocinio entro fine agosto, potranno quindi sommare ulteriori 1'500 franchi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-20 17:08:12 | 91.208.130.89