Cerca e trova immobili

ZURIGOLa base Udc "si ribella" e punta ad accogliere la 13a AVS

21.01.24 - 23:30
Diversa la posizione del partito di destra: «Pensionati stranieri e svizzeri all'estero vivono nel lusso grazie al franco forte».
Imago
Fonte 20Minuten
La base Udc "si ribella" e punta ad accogliere la 13a AVS
Diversa la posizione del partito di destra: «Pensionati stranieri e svizzeri all'estero vivono nel lusso grazie al franco forte».

ZURIGO - Colpo di scena nel risultato del primo sondaggio di 20 Minuten sulla 13a rendita AVS. Il 71% dei partecipanti si dice pronto ad accogliere la richiesta di voto della sinistra, compresa una netta maggioranza della base dell'Udc (ciò mentre il partito di destra tenta di spingere il suo elettorato verso il No).

In questi giorni, tra i democentristi, si sta discutendo sulle rendite che defluiscono dalla Svizzera, sia tramite gli svizzeri che vivono all'estero, sia tramite gli stranieri che trascorrono gli ultimi anni di vita nel loro Paese d'origine.

«La 13a rendita AVS ci costerebbe circa cinque miliardi, di cui uno andrebbe all'estero», afferma la consigliera nazionale Martina Bircher. Denaro, questo, che dovrebbe essere finanziato con imposte salariali e un'IVA più alte per tutti, sottolinea l'argoviese.

Pensionati all’estero «enormemente avvantaggiati»
«I pensionati all’estero, però, non sarebbero colpiti da nessuna di queste drastiche misure. Quindi manderemmo un miliardo all'estero senza che queste persone possano partecipare al finanziamento di questa tredicesima», sottolinea Bircher. Persone che, precisa, «sono già enormemente avvantaggiate» rispetto ai pensionati che vivono in Svizzera.

La pensione infatti non viene elargita in base al potere d'acquisto. «Con il franco forte, in molti possono già permettersi una vita lussuosa all’estero», spiega Bircher facendo notare come, già solo grazie al tasso di cambio, i pensionati all'estero godano di un aumento di circa il 20% delle loro entrate.

«Nelle prossime settimane dovremo spiegare alla nostra base che questo principio dell'annaffiatoio è estremamente pericoloso», avverte Bircher. Che però, così facendo, rischia di far arrabbiare i potenziali elettori all’estero.

«Solo chi ha versato riceve la pensione»
Sull'altro versante politico la questione poggia su argomentazioni completamente diverse: «Solo chi ha lavorato e versato contributi in Svizzera riceve una rendita AVS», afferma Urban Hodel dell'Unione sindacale svizzera. «Con i rincari, i pensionati consumano in poco tempo quanto gli viene versato al mese. Senza la 13a resta poco per la classe media svizzera, cioè per la maggioranza dei pensionati attuali e futuri».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

bambinoalto 2 mesi fa su tio
Nella'UDC sono possibili diverse opinioni: toh, questa è democrazia, no? Leggere tra le righe: la base UDC valuta i pro e contro, in questo caso e non per ideologia la base UDC voterà per gli anziani bisognosi, anche col rischio di fare un regalo a chi non necessitä, MA E' UN ECCEZZIONE, dati i tempi in cui i sinistroidi buttano al Chicago di Bitte miliardi per ukrolandia e ukropi che non hanno bisognosi e pseudo ricostruzioni i pieno conflitto, mentre è la gente russofona che necessiterebbe di aiuti. Situazioni e tempi del cassis

Tirasass 2 mesi fa su tio
Speriamo...

pegis 2 mesi fa su tio
Notizia dell'ultima ora: IL CONSIGLIO FEDERALE INVITA A RESPINGERE QUESTA INIZIATIVA. : Politici di M, vergognatevi, sono soldi non regalati ma nostri che abbiamo versato, io, con ben 38 anni di contributi, siete voi che mangiate a sbafo e a tradimento mentre a noi ci state togliendo pure i colli di pollo. VERGOGNATEVI.

Kelt 2 mesi fa su tio
Incredibile! Segni d'intelligenza su Marte. Qualche elettore UDC ha iniziato a capire che, nonostante i proclama, é un partito al quale non interessa nulla dei cittadini e della Svizzera? Bravi!

fugu 2 mesi fa su tio
Risposta a Kelt
Momento! Qui si parla di finanziamento all'AVS e di politica economica in generale, ma l'UDC ha ragione su temi quali la criminalità straniera, l'immigrazione di massa e simili, e personalmente continuerò a votare in questo senso. Una cosa alla volta, non mischiamo tutto. E non è il caso di fare ironia, perché se fosse per la sinistra saremmo già tutti in ginocchio a pregare cinque volte al giorno in direzione della Mecca, pena frustate o impiccagione. Eh?

Flet 2 mesi fa su tio
Tutti i partiti sono ricchi da far schifo! I politici non si sono mai ritrovati a tirare la ci nghia!

Gigetto 1970 2 mesi fa su tio
Sono d'accordo alla tredicesima, ma non d'accordo a stipendiare per intero chi va all'estero. Vuoi emigrare! Ok. Ma ti darò il 20% in meno. Il motivo lo si conosce molto bene.

Soleluna 2 mesi fa su tio
Risposta a Gigetto 1970
Chi sceglie di vivere all'estero lo fa sopratutto perché la sua pensione non basterebbe per affrontare le spese. Conosco Svizzeri che hanno vissuto all'estero ed ora percepiscono la pensione con il minimo di contributi.

Soleluna 2 mesi fa su tio
Risposta a Gigetto 1970
Caro Gigetto io la tredicesima non la darei a chi in Svizzera rimane solo per farsi mantenere .

Gio Gio 2 mesi fa su tio
Aumentiamo ancora l’IVA dobbiamo assolutamente farci vedere al resto del mondo che la Svizzera è ricca , ma la maggior parte della popolazione fa fatica ad arrivare a fine mese , pagliacci

Paolin’ 2 mesi fa su tio
Sono molto pessimista per futuro dell’AVS. Una tredicesima certo, avvantaggerebbe i pensionati di oggi. Ma per l’ennesima volta andremmo a votare per palliare il sintomo di un sistema in fin di vita. Io capisco chi, come fugu, si distanzia dai vari partiti politici. Perché la politica dovrebbe avere il coraggio di proporre nuove soluzioni. Tutto il sistema provvidenziale andrebbe rivisto dalla A alla Z, integrando pensioni, sanità, disoccupazione ecc in un sistema più sostenibile. Si dovrebbe riprendere il welfare dalla base (tornando a quel sano principio sociale in cui chi guadagna di più, contribuisce di più per chi guadagna meno). Gli aumenti dell’IVA non hanno fatto altro che svantaggiare la classe media e bassa in quanto a potere d’acquisto. E ogni micro modifica, per quanto lodevole, necessiterà di altri rincari, che andranno ancora a pesare sulle economie domestiche più svantaggiate. Non serve a niente una democrazia diretta (o meglio, semi diretta) se non esiste una volontà politica di proporre soluzioni a lungo termine. Ancora non ho deciso come voterò, ma per ora mi sa che voterò scheda bianca (e non in segno di indecisione, bensì di rifiuto della soluzione proposta e non proposta allo stesso tempo).

arminda armi 2 mesi fa su tio
La signora Bircher vuole confondere l elettorato , in realtà ca. i 3/4 dei pensionati che vivono all estero si sono trasferiti in paesi di origene UE ,e molti di essi , avendo fatto lavori pagati con salari minimi , percepiscono una rendita piu vicina al limite minimo AVS . Poi quando afferma che il franco svizzero si è rivalutato del 20% , se fosse coerente dovrebbe anche dire che , nello stesso arco di tempo l inflazione in queste nazioni è stata del 25 % , per cui gli stessi pensionati vivono con meno soldi . Ma si sa in tempo di votazioni ogni mezzo è buono per portare acqua al proprio mulino , Voler alimentare una polemica sterile è sinonimo di sentimenti poco nobili . Tutti sanno che chi lascia la Svizzera definitivamente non percepisce rendite complementari , per cui ognuno riceve per cio che ha vesato ,L UDC ed i suoi sostenitori queste cose le sanno , ma fa loro comodo gettare benzina sul fuoco .

Gino 2 mesi fa su tio
Risposta a arminda armi
Esattamente! In area EU i rincari sono stati molto molto più alti. E poi fa un po' sorridere questa ossessione dell'estero: i frontalieri no, gli stranieri che vengono qui no, gli stranieri che tornano a casa loro no. Sinceramente è imbarazzante.

Simulator 2 mesi fa su tio
mi chiedo dove hanno studiato? Ma pensano che la gente scappa per cosa? forse non si rendono conto che vivere in svizzera con una pensione è impossibile!!! ma non solo…famigliari costretti a portare anziani nelle case anziani all’ estero ( case anziane di lusso a 2500 euro) contro i 4-5 mil a chf in svizzera!!!

Granzio 2 mesi fa su tio
Di miliardi all'estero la politica svizzera ne elargisce a palate. Uno in più non farà alcuna differenza. Quello che mi preossupa di più è l'impatto di coloro che sono al beneficio delle complementari. Con la 13ma AVS una parte di essi le perderà, ma la 13ma AVS non riuscirà a compensare la perdita. In definitica costoro si troveranno decisamente peggio.

fugu 2 mesi fa su tio
L'UDC che punta il dito su qualche pensionato benestante, qui o all'estero, e che vorrebbe togliere una tredicesima agli anziani, molti dei quali devono fare salti mortali anche solo per fare la spesa... Politici UDC, azionisti, capi di grandi aziende, ricchi da fare schifo, tutti multimilionari, se non miliardari. Mi hanno profondamente deluso col loro atteggiamento cinico, sprezzante, egocentrico e incosciente durante la pandemia, teso a riaprire tutto in pieno macello, alla faccia della salute dei lavoratori. Ka$$a! A loro non basta essere straricchi, vogliono anche che gli altri crepino di fame. Col cavolo che voterò ancora per l'UDC. Non voto più per nessun partito politico né per nessun politico individuale, mi danno tutti il voltastomaco, dal primo all'ultimo, non ce n'è uno per riscattare l'altro, tutti identici, marci fino al midollo. Beata gioventù, che ancora si illude...

User_808 2 mesi fa su tio
Risposta a fugu
👏🏻👏🏻 Sono d’accordo!

Trionfx 2 mesi fa su tio
13esima per chi sta in Svizzera, agli altri no.

Gino 2 mesi fa su tio
Risposta a Trionfx
No a una Svizzera da 10 milioni! I pensionati che non lavorano devono tornare a casa loro! E senza pensione! Sopprimiamoli e basta.

Pensopositivo 2 mesi fa su tio
Risposta a Gino
Se lavorano quá per 10 anni é casa loro. Buona giornata !

giuseppe lanini 2 mesi fa su tio
Nessuno si è mai chiesto perché una parte se ne va all’estero ? Forse perché in alcuni casi vivere in Svizzera costa troppo e quello che si riceve non basta. Dato che l’AVS la pagano tutti indistintamente se poveri o ricchi, lo stesso vale per quanto riguarda future possibili tredicesime.

Voilà 2 mesi fa su tio
L'UDC invita quindi i pensionati a trasferirsi all'estero... Oltre agli stranieri non vogliono nemmeno gli svizzeri che non sono più utili all'economia!

Voilà 2 mesi fa su tio
Il 0.3 % di IVA, entrato in vigore a gennaio, porterà 13 miliardi in più nelle casse dell'AVS che ha già riserve per 50 miliardi. Nessuno può fare previsioni certe per il futuro, una semplice valutazione anagrafica non è esaustiva, sono molti i fattori che entrano in linea di conto, visto che l'AVS non è finanziata solo tramite i salari. Le entrate tramite la tassa sul tabacco e l'IVA ad esempio aumentano insieme all'inflazione.

Voilà 2 mesi fa su tio
Non diamo la tredicesima a chi vive in Svizzera perché chi vive all'estero non ne ha bisogno?

Saravanizzo 2 mesi fa su tio
Elettori borghesi sempre restii al walfare, ma dal momento che riguarda loro...

Pincopalla555 2 mesi fa su tio
13 avs e i giovani manco avranno la pensione

John Wayne 2 mesi fa su tio
A parte il franco forte, ma vivono bene ugualmente perché alle Canarie o in Portogallo con 60€ a settimana per la spesa vivi bene e gli affitti di una casetta costano meno di un monolocale a Lugano. Un ex-collega ora pensionato che ci ha visto lungo, si è comperato una casetta nel 2017 alle Canarie, pagata 300'000€ con piccola piscina e garage, dal '17 al '23 è stata data in gestione ad un agenzia, in questi 6 anni si è ripagato la casa ed ora vive di rendita. Thailandia o Brasile anche no, visto che alcuni ticinesi grazie a compagne sbagliate non sono più tornati. A pochi chilometri da Bizzarone stanno costruendo dei "villaggi" in stile quartiere americano, sicurezza all'entrata, 30-50 casette ogniuna con il proprio vialetto, garage e piscina, adattabile alle esigenze di ogni singolo proprietario, le caparre sono già state versate, vediamo se le finiscono.
NOTIZIE PIÙ LETTE