Immobili
Veicoli

VALLESELa montagna fa un'altra vittima

27.07.22 - 14:15
L'uomo ha perso la vita martedì 26 luglio cadendo lungo la cresta dell’Hörnli sul Cervino
Polizia Vallesana
La montagna fa un'altra vittima
L'uomo ha perso la vita martedì 26 luglio cadendo lungo la cresta dell’Hörnli sul Cervino

ZERMATT - Nel primo pomeriggio di martedì 26 luglio un alpinista che scendeva da solo il Cervino, lungo la cresta dell’Hörnli, è precipitato nel vuoto. 

Per ragioni che gli inquirenti devono ancora appurare, l'uomo è sceso all’altezza della Solvayhütte/Untere Moseleyplatte, a circa 4'000 metri di altitudine e ha fatto una caduta di circa 350 metri. Al momento dell’incidente, l’alpinista non era legato. Alcune persone, testimoni dell’incidente, hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Durante le ricerche dell'alpinista, i soccorsi lo hanno localizzato nella parete «est» del Cervino. Tuttavia, non hanno potuto fare a meno di constatarne la morte. L’identificazione formale della vittima è in corso. Per comprendere al meglio le dinamiche dell'accaduto, il Pubblico Ministero ha avviato un’indagine in collaborazione con la polizia cantonale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA