Immobili
Veicoli

VALLESEIncidente mortale sulle Alpi vallesane

08.07.22 - 11:26
Un alpinista in cordata, è caduto da 30 metri e non è sopravvissuto all'arrivo dei soccorsi, rallentati del maltempo.
Keystone
Incidente mortale sulle Alpi vallesane
Un alpinista in cordata, è caduto da 30 metri e non è sopravvissuto all'arrivo dei soccorsi, rallentati del maltempo.

ZINAL - Le cadute in montagna provocano un'altra vittima dopo quella sul Cervino. Due alpinisti in cordata partiti dalla capanna di Schönbiel, nel comune di Zermatt, stavano salendo in direzione del Dent Blanche passando per “l’arête des Quatre Anes”. Quando si trovavano a un altezza di 4mila metri, il primo della cordata, un uomo tedesco di 65 anni domiciliato in Germania, è caduto per 30 metri. La corda tesa e sorretta dal suo compagno di cordata ha fermato la sua caduta.

A causa del maltempo i soccorsi sono arrivati in ritardo e appena giunti sul posto hanno solo potuto constatare il decesso del tedesco. L’uomo sopravvissuto è stato invece trasportato in elicottero all’ospedale di Visp in stato di choc e con un leggero stato d'ipotermia.

La cima del Dent Blanche, a forma piramidale, fu soprannominata “la civetta mostruosa” dallo scrittore francese e reporter di viaggio Guy de Maupassant.

Il ministero pubblico ha aperto un inchiesta in collaborazione con la Polizia cantonale vallesana.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA