Immobili
Veicoli
ZH.ch
ARGOVIA
28.01.2022 - 15:130
Aggiornamento : 17:35

Berset, presto eliminati gli obblighi di quarantena e telelavoro

Se lo sviluppo della pandemia continuerà a procedere in modo positivo verrà revocato anche il CovidPass

Ecco gli ultimi aggiornamenti sull'evoluzione delle misure di contrasto al Covid

AARAU - In un incontro con la stampa ad Aarau, il Consigliere federale Alain Berset ha annunciato una imminente soppressione degli obblighi di quarantena e telelavoro. La situazione legata al coronavirus potrebbe permettere questo passo già la prossima settimana.

Non solo quarantene e telelavoro, Berset ha parlato anche di CovidPass: «Se lo sviluppo continua a essere positivo come al momento, potrebbe essere possibile che a un certo punto l'obbligo di ottenere un certificato venga revocato. Il Pass vale in tutto il mondo e garantisce una certa libertà nei viaggi, ma non è lì per restare».

Passato il rischio di sovraccarico ospedaliero - Gli annunci sono arrivati in seguito alle visite fatte insieme al responsabile argoviese della sanità, Jean-Pierre Gallati, presso la panetteria Jowa e l'ospedale del capoluogo cantonale. Come riporta 20 Minuten, Alain Berset ha spiegato in un punto stampa che «ora sappiamo che c'è uno sviluppo positivo con Omicron. All'epoca non eravamo certi di come sarebbe evoluta la situazione con la nuova variante».

Perciò, visto che è stato appurato che con la Sudafricana si hanno meno problemi nel decorso della malattia, «non c'è più alcun rischio di sovraccarico del sistema ospedaliero». Un giornalista ha pertanto chiesto se non comportasse troppi rischi una riapertura così rapida. Il Consigliere ha risposto che le oscillazioni saranno sempre presenti, «come abbiamo già potuto vedere nel corso di tutta la pandemia».

Vaccinazioni e booster - Berset ha spiegato che secondo il Consiglio federale e l'Ufficio federale di sanità pubblica, le terapie anti-Covid restano importanti. Perciò, anche nel caso in cui le misure fossero revocate nel breve periodo, la Confederazione continuerà a incoraggiare la popolazione perché si vaccini e se ha già le prime due dosi, di procedere con il richiamo. Le persone infette dovranno comunque continuare ad attenersi alle regole di isolamento.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 21:03:21 | 91.208.130.86