Truffati al telefono per 3,8 milioni
keystone
VALLESE
15.07.2021 - 09:350
Aggiornamento : 11:57

Truffati al telefono per 3,8 milioni

Due denunce per investimenti truffaldini in Vallese. La polizia: non fidatevi

SION - Due denunce sono state presentate in Vallese per truffe riguardanti investimenti online. In totale, i malfattori hanno rubato 3,8 milioni di franchi promettendo rendimenti "troppo attraenti", mette in guardia oggi la polizia cantonale.

I criminali contattano la vittima per telefono o tramite social network e propongono di investire su "piattaforme pseudo-online" che promettono rendimenti spesso superiori al 10%. I fondi investiti dalle parti lese sono trasferiti su conti bancari esteri.

I primi investimenti producono effettivamente guadagni e quindi le vittime sono invogliate ad investire ancora di più. «Quando la somma sembra interessante per i truffatori, intascano i soldi» e spariscono.

La polizia cantonale sta conducendo indagini in collaborazione con la procura vallesana. Le forze dell'ordine invitano la popolazione a diffidare delle proposte di investimento «troppo attraenti» e delle richieste con trasferimenti su conti bancari esteri. Consigliano di consultare la lista nera pubblicata sul sito della FINMA (Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari) e di contattare la sezione finanziaria della polizia vallesana in caso di dubbio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 13:28:39 | 91.208.130.89