Immobili
Veicoli

SVIZZERAIl Long Covid potrebbe costare caro al sistema sanitario

04.04.22 - 13:32
Già oltre 100mila persone in Svizzera ne soffrono e il loro numero potrebbe ulteriormente crescere.
deposit
Fonte 20Minuten
Il Long Covid potrebbe costare caro al sistema sanitario
Già oltre 100mila persone in Svizzera ne soffrono e il loro numero potrebbe ulteriormente crescere.
Si tratta di una vera e propria sfida per il sistema sanitario svizzero: terapie e trattamenti potrebbero infatti costare miliardi.

ZURIGO - Da venerdì scorso, la Svizzera non ha più grandi protezioni contro la diffusione del coronavirus. Nonostante il virus sia ancora presente, il Consiglio federale ha infatti deciso di eliminare tutte le restrizioni (lasciando comunque facoltà ai cantoni di prendere le misure che ritengono più appropriate). Le perplessità, tuttavia, non mancano: gli esperti temono che le persone vulnerabili ora siano ancora più esposte al rischio d'infezione e richiamano l'attenzione sul Long Covid: 100'000 persone ne soffrono già in tutta la Svizzera. Problemi come la difficoltà di concentrazione, la stanchezza o il disorientamento sono così gravi da impedire a molti di loro di poter lavorare.

150 casi ogni mese - L'esatta dimensione del fenomeno non è ancora stata chiarita. Ma è probabile che la malattia rimanga un serio problema di salute. Oltre alle casse malati e all'assicurazione contro gli infortuni, anche i fondi dell'Assicurazione invalidità saranno sempre più chiamati in causa: 2068 persone hanno finora richiesto prestazioni in tutta la Svizzera e ogni mese se ne aggiungono circa 150. In Ticino, la scorsa settimana, le autorità competenti hanno dato per la prima volta luce verde a questo tipo di richiesta.

La situazione resta confusa - Le richieste di prestazioni sono ancora trascurabili, ma in questo campo regna l'incertezza. Nella vicina Austria, i costi dei danni causati dal Long Covid sono stimati in un miliardo di euro. Le persone colpite, infatti, dopo la malattia devono essere lentamente reintrodotte alla vita quotidiana (se possibile). E questo può includere programmi di reintegrazione lavorativa, terapie e altro ancora. Di conseguenza, anche i premi assicurativi potrebbero prendere l'ascensore. Un rincaro peraltro già stimato dagli esperti.

Quanto durano i sintomi? - I politici e gli scienziati devono anche affrontare molti interrogativi finora senza risposta sulla malattia. Il più urgente è probabilmente la durata dei sintomi. I ricercatori dell'Università di Zurigo riferiscono che il 16% di tutte le persone affette da Long Covid presentano ancora sintomi dopo un anno dalla loro apparizione. Solo nell'1% delle persone colpite i sintomi sarebbero tuttavia così gravi da non permettere più di lavorare. Gli studi internazionali, però, ipotizzano cifre molto più alte, fino al 14%.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA