Keystone
GRIGIONI
15.10.2021 - 10:470

Il Vaxbus grigionese torna in garage

Per ragioni climatiche verrà sostituito da un team mobile che raggiungerà ventun località offrendo anche il vaccino J&J.

Durante il suo giro del cantone il bus ha toccato 38 comuni, somministrando 8'000 vaccinazioni.

COIRA - Il vaxbus grigionese termina il suo secondo giro con un bottino di 8'000 vaccinazioni. Per ragioni climatiche ora viene sostituito da un team mobile che raggiungerà 21 località e offrirà anche il vaccino Johnson & Johnson.

Dopo otto settimane, peregrinando senza sosta attraverso il territorio retico, oggi il vaxbus conclude la sua attività dopo aver fatto tappa in 38 località. Il suo team ha somministrato 8'000 vaccinazioni e offerto consulenza a tutti gli interessati. Lo comunica oggi l'Amministrazione cantonale annunciando che il bus verrà sostituito da un team mobile perché «le temperature sono diminuite sensibilmente» e l'autobus «non è la struttura ideale».

Il terzo giro di vaccinazioni su territorio cantonale viene curato da un gruppo specializzato che raggiungerà 21 località diverse, nessuna delle quali situata nel Grigioni italiano. Oltre ai vaccini di Moderna e Pfizer, ora sarà offerto anche il preparato di Janssen (J&J).

Il vaccino Janssen - Secondo la nota esplicativa odierna, con l'inoculazione del vaccino Janssen «sezioni di DNA vengono accoppiate a un virus del raffreddore innocuo (vettore) e vengono in tal modo assimilate dalle cellule dell'organismo. Queste sezioni di DNA servono al sistema immunitario come modello per attivare una risposta immunitaria e a formare anticorpi contro il coronavirus. Viene somministrato una sola volta ed è raccomandato per persone a partire dai 18 anni che per ragioni mediche non possono farsi vaccinare con un vaccino mRNA. L'immunizzazione con Janssen non è raccomandata alle donne incinte e alle persone immuno-soppresse. Infatti in queste ultime i vaccini mRNA stimolano una risposta immunitaria migliore.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 14:24:16 | 91.208.130.89