Zoo Basilea
+3
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
SAN GALLO
3 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
3 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SAN GALLO
8 ore
Anche il sito del Canton San Gallo nel mirino degli hacker
La pagina è stata temporaneamente inaccessibile oggi a causa di un attacco di tipo DDoS.
SVIZZERA
9 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
9 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
LUCERNA
10 ore
La navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni fatica a riprendersi
L'estate 2021 si è chiusa con un +30% rispetto al 2020. Ma risulta ancora in flessione nel confronto con il pre-crisi
SAN GALLO
10 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
11 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
FOTO
BERNA
12 ore
«Un brivido mi scorre lungo la schiena»
Nella notte due bambini sono morti a Leuzigen a causa di un incendio.
BASILEA CITTÀ
13.10.2021 - 13:470

Due cuccioli di antilopi allo Zoo di Basilea

A giugno sono nati anche due piccoli di scimpanzé, un maschio e una femmina.

La mamma scimpanzé Kitoko ha adottato il figlio della sorella Fifi, che è affetta da una malattia misteriosa

BASILEA - Lo Zoo di Basilea festeggia la nascita di due antilopi nere, venute alla luce il 20 e il 28 settembre. Le due sono nate da due mamme diverse, Ena ed Evita entrambe di 14 anni, ma dallo stesso padre, Felix, di sette anni. A differenza delle femmine, il papà non è nato allo zoo di Basilea, ma è arrivato da Praga nel 2016. 

Nelle prime settimane di vita dei cuccioli, le madri lasciano i loro piccoli in un luogo riparato, e fanno loro visita solo una o due volte al giorno per allattarli e tenerli puliti. Dopo ogni incontro, i cuccioli cercano un nuovo nascondiglio. In natura, questo riduce il rischio di essere trovati dai predatori. Ora i due cuccioli iniziano lentamente a correre con le loro madri.

Il branco di antilopi nere di Basilea è attualmente composto da dieci esemplari: oltre a Felix, Ena ed Evita con i loro cuccioli, ci vivono altre tre femmine adulte e due giovani più grandi. Le antilopi nere vengono allevate allo zoo di Basilea dal 1981. Da allora sono avvenute 127 nascite. 

In natura le antilopi nere popolano le savane dell'Africa orientale e il sud-est del Sud Africa. 

Scimpanzé adotta un secondo cucciolo - Ma la nascita di due antilopi nere non è l'unico avvenimento recente allo zoo di Basilea. Il 26 giugno Fifi, una scimpanzé di 28 anni, ha dato alla luce una femmina sana. Tutto sembrava andare bene, ma poco dopo la mamma aveva già affidato il cucciolo agli altri membri del gruppo, insolitamente presto. Dopo circa due settimane, Fifi si è indebolita, tanto che le sue zampe posteriori risultavano paralizzate. 

Alla fine di luglio, i guardiani dello zoo hanno osservato che Kitoko - la sorella di Fifi - teneva con sé per la maggior parte del tempo il cucciolo, e aveva anche iniziato ad allattarlo. Pochi giorni dopo, anche Kitoko ha dato alla luce un piccolo maschio. Da allora, la madre esperta Kitoko si prende cura di entrambi i cuccioli. I due piccoli, Sangala e Sabaki, stanno bene e crescono normalmente, fa sapere lo zoo.

Adozioni nella natura - L'adozione avviene anche in natura: tuttavia i piccoli orfani vengono adottati quando hanno già diversi mesi. Solo in due casi è stato osservato in natura un'adozione di cuccioli con meno di due anni. Gli studi scientifici mostrano che gli scimpanzé selvatici hanno maggiori possibilità di adozione tra esemplari imparentati, e che le adozioni da parte delle sorelle della madre defunta hanno maggiore successo.

Tuttavia, l'adozione da parte di Kitoko è avvenuta probabilmente solo grazie alle condizioni dello zoo. In natura la madre morente si sarebbe allontanata dal gruppo e avrebbe portato con sé i suoi piccoli. Le risorse disponibili e le dinamiche di gruppo nello zoo hanno permesso a Kitoko di prendersi cura del figlio di sua sorella. 

Nessuna diagnosi per Fifi - Anche dopo ulteriori esami medici - persino con l'aiuto di ginecologi e cardiologi di medicina umana - non è stata ancora fatta alcuna diagnosi per Fifi. Grazie alle cure mediche si sente di nuovo meglio, nonostante la paralisi. Il team veterinario sta ancora lavorando al caso.

Zoo Basilea
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 02:17:23 | 91.208.130.85