keystone
SVIZZERA
07.10.2021 - 15:500

Funzionario spende in prostitute i soldi della cassa rifugiati: condannato

Un funzionario vallesano è stato condannato per avere rubato dalla cassa dell'Ufficio dell'accoglienza

SION - L'ex responsabile della cassa dell'Ufficio d'accoglienza dei rifugiati del Vallese centrale è stato condannato dal Tribunale distrettuale di Sion per appropriazione indebita e falsità in documenti. L'uomo aveva sottratto 166'000 franchi tra il 2019 e il 2020, principalmente spesi in prostitute.

L'uomo, che ha in parte già restituito i soldi, è stato processato con un rito abbreviato, ha detto il procuratore Nicolas Dubuis a Keystone-ATS confermando quando pubblicato dal Nouvelliste sul suo sito web. La sua pena non è ancora stata comunicata, dovrebbe essere di due anni di detenzione come proposto nel decreto d'accusa.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 18:48:50 | 91.208.130.89