Immobili
Veicoli

VAUDLosanna introduce il limite di 30 km/h di notte

07.09.21 - 15:30
Per sette settimane il capoluogo vodese lotterà contro l'inquinamento acustico. Con una novità a livello svizzero.
Keystone
Fonte ats
Losanna introduce il limite di 30 km/h di notte
Per sette settimane il capoluogo vodese lotterà contro l'inquinamento acustico. Con una novità a livello svizzero.

LOSANNA - Losanna diventa la prima città in Svizzera a generalizzare il limite di 30 km/h durante la notte. Da lunedì, il capoluogo vodese abbasserà la velocità in 120 strade, equipaggiandole di segnaletica. L'operazione, che ha quale obiettivo la lotta all'inquinamento acustico, durerà sette settimane.

«È una grande emozione» vedere concretizzarsi questo progetto partito con dei test nel 2017, ha affermato oggi Florence Germond, municipale responsabile della mobilità, nei pressi del rumoroso incrocio di Figuiers. «Dopo diverse tappe, da lunedì inizieremo a installare i primi cartelli in tutta la città», ha annunciato. Questi saranno oltre 600, per un costo vicino ai 300'000 franchi.

Nessuna città svizzera della grandezza di Losanna ha introdotto un limite di 30 km/h di notte sul suo territorio, ha fatto notare Germond. Per la politica, si tratta di un «grandissimo passo» in favore di una migliore salute degli abitanti: 33'000 residenti vedranno infatti aumentare la propria qualità di vita e migliorare il proprio sonno.

Da metà settembre dunque, la velocità sarà abbassata a 30 km/h tra le 22 e le 6 del mattino su quasi 60 chilometri di rete urbana. Solo in una quindicina di strade resterà in vigore il limite di 50 all'ora, ovvero negli assi che penetrano nella città e a bordo del lago.

I criteri stabiliti dal canton Vaud si sono concentrati in particolare sulla densità demografica e su dove sono stati osservati superamenti dei valori massimi di rumore, con una soglia fissata a 200 abitanti per chilometro.

Le prove effettuate hanno dimostrato che la velocità di notte a 30 km/h permette di ridurre il livello medio di rumore da due a tre decibel, con un dimezzamento di quello percepito. L'impatto (-80%) è considerevole anche sui picchi di rumore, come quelli provocati da accelerazioni eccessive.

In parallelo, una cinquantina di incroci, quasi un terzo del totale, passeranno a semafori lampeggianti dalle 22 o da mezzanotte, con lo scopo di rendere più fluido il traffico. In ogni caso, durante il periodo di sistemazione della nuova segnaletica, le autorità saranno tolleranti. Una sessantina di indicatori di velocità saranno piazzati in città per accompagnare efficacemente gli automobilisti, ha assicurato Germond.

COMMENTI
 
don lurio 11 mesi fa su tio
Sono a favore dei 30 Km/h notte e giorno per i socialisti verdi per farli andare a pregare a Santiago de Compostela a piedi.Se non raggiungono e 25 Km/h a piedi non lasciarli parlare e accedere al parlamento. Speriamo che fà un miracolo e gli cambia gli ingranaggi del cervello
Tato50 11 mesi fa su tio
Bellinzona vuol copiare dopo che stanno rifacendo tutte le strade con asfalto fonoassorbente dove ti sembra di avere il motore spento ed essere fermo ;-(
vulpus 11 mesi fa su tio
Ma poi arrivano a piazzare le nuove macchinette radar in ogni dove, importante è riempire la cassa senza fondo. Con questi limiti è da ignoranti pensare che la posa di un radar sia una misura preventiva. È più che evidente che per mantenere questo limite non c'è altra misura che quelle fisiche di ostacoli ecc ecc. Ma c'è da chiedersi dove effettivamente e quanto siano leciti tali limiti( vedi quello della posta a GIubiasco)
mastermi 11 mesi fa su tio
mi sa' che in svizzera il virus ha colpito molti cervelli.....ma in maniera pesante !!!!! assurdo
ZioG. 11 mesi fa su tio
A questo punto spingendola a motore spento é piú silenziosa. Ma forse lo scopo é piazzare qualche “macchina fotografica” per fare cassa? E sul 30 ne entreranno molti …
seo56 11 mesi fa su tio
Fuori di testa
TiaTi 11 mesi fa su tio
Iniziativa senza senso, spero vivamente che non venga implementata anche nel nostro Cantone
SteveC 11 mesi fa su tio
Perché già che ci siamo non imponiamo addirittura un coprifuoco, così il rumore sarebbe azzerato del tutto
Dalu 11 mesi fa su tio
Ottima iniziativa! Bisognerebbe anche pensare ad un limite di rumorosità delle moto! Quelle danno un fastidio enorme!!!!
Princi 11 mesi fa su tio
le moto le senti per 5 secondi !!! ma allora cosa dovremmo fare con i dipendenti dello stato e operatori ecologici che accendono soffiatori e decespugliatori alle 7 del mattino e li spengono alle 17.00 ??? e magari anche tu tagli l'erba di sabato !!?? perche non propongono 50km/h da airolo a chiasso !!? misure che non servono a niente!!
mastermi 11 mesi fa su tio
vendono una baita isolata a 2500 mt, c'e' una pace...prezzo modico !!!
centauro 11 mesi fa su tio
Con la mia Husqvarna 701 silenziatore Arrow.....vrrrrrrommmm vroooooommmm ....che fracassoooooooo!!!!!!!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA