keystone-sda.ch / STF (SALVATORE DI NOLFI / POOL)
GINEVRA
26.03.2020 - 07:410

Cure intensive, la metà dei pazienti ha meno di 65 anni

I casi positivi nel cantone sono in tutto 1604

GINEVRA - Le autorità sanitarie ginevrine hanno fornito ieri un bilancio dettagliato riguardante la situazione Covid-19 nel cantone. I casi positivi sono complessivamente 1604, con 258 persone ricoverate in ospedale, 122 pazienti che hanno potuto fare ritorno a casa e 20 decessi.

Per quanto concerne il quadro delle cure intensive, al momento i reparti ginevrini contano un totale di 50 pazienti, dei quali 48 intubati. A far riflettere è però l'età di questi pazienti. La metà ha infatti meno di 65 anni. Un dato - come più volte sottolineato anche in Ticino dal medico cantonale Giorgio Merlani - che deve rendere attento a non sottovalutare la situazione anche chi appartiene alle categorie a basso rischio.

Le vittime ginevrine di Covid-19 erano nel 70% dei casi persone di oltre 80 anni. Il 25% aveva tra i 65 e gli 80 anni, mentre il restante 5% si situava nella fascia fra i 30 e i 55 anni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 07:39:26 | 91.208.130.87