Keystone
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
LUGANO
1 ora
Sportivi viziati? Senza partite pagherebbero giovani e lavoratori
Limiti, obblighi e - forse - sussidi, oggi potrebbe decidersi il destino dello sport rossocrociato.
CHAMPIONS LEAGUE
2 ore
Champions, si fa sul serio: l'Atalanta ci crede
Questa sera a Lisbona si disputa il primo quarto di finale dell'insolita ultima fase della competizione
EUROPA LEAGUE
10 ore
Basilea nullo o poco più, finita l’Eurogita
Ucraini in semifinale contro l’Inter dopo il 4-1 rifilato a Stocker e compagni. United-Siviglia l’altra sfida.
FORMULA 1
13 ore
«Vettel è frustrato»
Ross Brawn ha indicato la via alla Rossa per cercare di risolvere alcuni dei problemi con il tedesco
HCL
16 ore
Chiesa non sarà più il capitano del Lugano
Il difensore era stato nominato nel 2016, quando aveva preso il posto di Hirschi
FC LUGANO
16 ore
Lugano: la prima amichevole il 22 agosto
Si inizia con il Sementina, poi le sfide al Bellinzona e al Chiasso
SUPER LEAGUE
16 ore
«Aiutare lo sport è un atto dovuto»
Parola al presidente del Lugano Angelo Renzetti alla vigilia delle decisioni del Consiglio federale.
HOCKEY
19 ore
Tutto in mano al Consiglio Federale: l'hockey al via in ottobre?
Il divieto di organizzare eventi con oltre 1000 persone potrebbe venir revocato a partire da ottobre
NHL
19 ore
Merzlikins ai box: niente esordio nei playoff
L'entità dell'infortunio non è nota
CALCIO
21 ore
«Maradona soggetto a rischio, resti a casa»
Pablo Del Compare, responsabile dell'area medica del Gimnasia, ha sconsigliato al Pibe de Oro di recarsi al campo
NATIONAL&SWISS LEAGUE
1 gior
«1'000 spettatori? I club fallirebbero»
«Le società dipendono finanziariamente dai tifosi. Se non sarà possibile accoglierli, la Lega subirà un danno enorme».
EUROPA LEAGUE
1 gior
Avanza l'Inter: ora (forse) sfida al Basilea
Superato 2-1 il Bayer Leverkusen, la Beneamata attende ora la vincente di Shakhtar-Basilea.
SPAREGGIO
1 gior
Dramma-Thun: è retrocessione
Faivre e soci, un disastro: dolorosissima discesa al piano inferiore.
HCAP
1 gior
Ambrì (e le altre) in trepida attesa!
Il direttore generale biancoblù Nicola Mona si è espresso in merito alle possibili decisioni del Consiglio Federale
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Luca Capaul out diversi mesi
Il difensore dei Lions ha riportato la rottura della clavicola in allenamento
MOTOMONDIALE
1 gior
Marquez salta (anche) Spielberg
Lo spagnolo non correrà almeno il primo dei due GP in agenda in Austria
HCAP
04.10.2018 - 22:100
Aggiornamento : 05.10.2018 - 13:50

L’Ambrì sfiora solo la vittoria, a graffiare sono i Lions

La squadra di Cereda, in vantaggio fino al 51’, è stata rimontata e battuta all'overtime dallo Zurigo. 4-3 il punteggio finale

ZURIGO – Cade ancora l’Ambrì-Piotta. La squadra di Cereda, dopo il tennistico 6-2 rimediato martedì nel derby, non è riuscita a trovare il colpaccio nella tana dei campioni svizzeri in carica. Passati in vantaggio con Kostner (migliore in pista tra i suoi), i ticinesi (andati anche sotto nel punteggio) sono stati in vantaggio fino al 51’ per poi essere rimontati e sconfitti 4-3 all’overtime dal gol di Noreau.

I leventinesi hanno provato sin da subito a portare tanta energia in pista, questo non ha però impedito ai Lions di prendere in mano le redini del gioco e creare occasioni dalle parti di Conz. Un erroraccio della difesa zurighese ha poi permesso ai ticinesi di crearsi una ghiotta occasione non concretizzata da Hofer al 9’. La contesa è quindi proseguita senza particolari sussulti fino agli ultimi minuti quando nemmeno la prima penalità della serata (contro Zwerger) ha permesso al risultato di sbloccarsi.

Dopo un avvio di secondo periodo griffato Zurigo sono stati gli ospiti, in ripartenza, a passare in vantaggio grazie ad un tiro al volo di Kostner (24’). Sull’onda dell’entusiasmo i biancoblù - spinti da un’ottima terza linea - hanno messo grande pressione sui campioni in carica. Nel loro miglior momento Guerra e compagni sono però capitolati. Un’azione personale di Hollenstein ha fissato il punteggio sull’1-1 al 27’20’’. Padroni di casa che 2’06’’ più tardi hanno trovato anche il primo vantaggio di serata firmato da Hinterkircker. La risposta dei sopracenerini, guidati da un indemoniato Kostner, non ha trovato fortuna e alla pausa si è andati sul 2-1.

A riportare in parità la contesa, al 42’36’’, ci ha pensato con un’azione da manuale dell’hockey Matt D’Agostini che ha trafitto in ripartenza Schlegel dopo aver recuperato il disco. I ragazzi diCereda hanno poi messo la freccia e con Novotny (alla prima rete stagionale) sono passati in vantaggio al 46’. Vantaggio durato fino al 51’ quando Bodenmann (in powerplay) ha fissato il punteggio sul 3-3. Sono poi stati ancora gli zurighesi a sfiorare la rete con Klein e l’onnipresente Hollenstein. Gli ultimi istanti di gara (giocati con l’uomo in più) hanno permesso a Kubalik e compagni di rendersi pericolosi senza però trovare la rete.

L’overtime è stato subito deciso da Noreau che, con i Lions in powerplay, ha trafitto Conz consegnando il punto addizionale ai suoi.

Grazie al punto conquistato l'Ambrì si porta a quota 10 punti dopo 7 incontri, mentre i Lions salgono a 9 (in 6 partite).

ZURIGO - AMBRÌ 4-3 d.s. (0-0, 2-1, 1-2, 1-0)

Reti: 23’24’’ Kostner (Trisconi, Bianchi) 0-1; 27’20’’ Hollenstein 1-1; 29’26’’ Hinterkircher (Schäppi, Baltisberger) 2-1; 42’36’’ D’Agostini 2-2; 45’57’’ Novotny (Plastino, Hofer) 2-3; 51’08’’ Bodenmann (Shore) 3-3; 60’21’’ Noreau (Cervenka, Hollenstein) 4-3.

AMBRÌ. Conz; Plastino, Guerra; Dotti, Ngoy; Jelovac, Fischer; Pinana; Zwerger, Novotny, D’Agostini; Kubalik, Müller, Hofer; Bianchi, Kostner, Trisconi; Lauper, Goi, Incir; Kneubuehler.

Penalità: ZSC 4x2’ +1x10’ HCAP 6x2’

Note: Hallenstadion 8502 spettatori. Arbitri: Urban, Müller, Bürgi, Ambrosetti.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Bibo 1 anno fa su tio
Lasciamo che i poveri frustrati (ma mi sa che è uno solo con più nick...) con una misera e triste vita vomitino le loro scemenze senza rispondere, spariranno, come hanno fatto altri, quando capiranno che sono ignorati qui come nella vita vera...
matteo2006 1 anno fa su tio
@Bibo Hai ragione si annoierà prima o poi.
mgmb 1 anno fa su tio
E noi poveri disgraziati siamo obbligati a pagare milioni per fare una pista a questi miseri scellerati.
pardo54 1 anno fa su tio
@mgmb Dai Nando, na camomilla e cuccia.
matteo2006 1 anno fa su tio
@mgmb Esatto e tu non puoi fare altro che starnazzare il tuo bruciore su un misero blog.
fildefer 1 anno fa su tio
Quante cavolate scritte da persone che non capiscono niente!! Ambrosini avanti così non sono i punti con Lugano e Zurigo che contano per noi ma tutti gli scontri diretti!! Se poi arriva anche la vittoria con una grande meglio così!!!!!!!
toto2 1 anno fa su tio
Lo ZSC ha quasi fatto "risvegliare" i morti.....
Al81 1 anno fa su tio
@toto2 Invece noi martedì li abbiamo risvegliati
Blobloblo 1 anno fa su tio
@toto2 Poro lui
toto2 1 anno fa su tio
@Al81 e vanne pure fiero...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 09:32:51 | 91.208.130.86