Inter
2
Fiorentina
1
fine
(1-0)
Davos
2
Lakers
0
fine
(1-0 : 1-0 : 0-0)
Inter
SERIE A
2 - 1
fine
1-0
Fiorentina
1-0
 
 
19'
CHIESA FEDERICO
 
 
45'
FERNANDES EDMILSON
1-0 ICARDI MAURO
45'
 
 
 
 
53'
1-1 CHIESA FEDERICO
ASAMOAH KWADWO
72'
 
 
2-1 D AMBROSIO DANILO
77'
 
 
 
 
84'
MIRALLAS KEVIN
CHIESA FEDERICO 19'
FERNANDES EDMILSON 45'
45' 1-0 ICARDI MAURO
CHIESA FEDERICO 1-1 53'
72' ASAMOAH KWADWO
77' 2-1 D AMBROSIO DANILO
MIRALLAS KEVIN 84'
Venue: San Siro.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 80,018.
Distance: 304km.
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 22:57
Davos
LNA
2 - 0
fine
1-0
1-0
0-0
Lakers
1-0
1-0
0-0
1-0 CORVI
4'
 
 
2-0 PRINCE
36'
 
 
4' 1-0 CORVI
36' 2-0 PRINCE
Ultimo aggiornamento: 25.09.2018 22:57
Keystone
HCL - ANALISI
04.03.2018 - 20:160
Aggiornamento 22:30

Il Lugano si appresta a iniziare i playoff incerottato

Gli infortuni di Brunner, Bürgler e Chiesa cambiano e non poco i piani del club bianconero

LUGANO - La settimana appena trascorsa ha portato nelle casse del Lugano 4 punti su 6 disponibili, in virtù del successo casalingo ottenuto mercoledì contro lo Zurigo (3-1) e della battuta d'arresto dopo i rigori rimediata a Davos (3-4) sabato.

Queste prestazioni non sono però bastate alla squadra per provare a raggiungere la terza posizione in classifica occupata dal Bienne, dato che i seelanders, a un turno dal termine, mantengono quelle tre lunghezze necessarie che sono sufficienti - grazie agli scontri diretti favorevoli - per restare davanti ai bianconeri. Durante la stagione infatti, la truppa di Ireland si era imposta soltanto in occasione della prima sfida (5-2), per poi perdere gli altri tre match (2-4, 3-4, 1-3). 

Se da una parte raggiungere la terza piazza è diventato impossibile, dall'altra Sannitz e compagni hanno comunque blindato la quarta posizione, traguardo che permette loro di affrontare i quarti di finale dei playoff con il vantaggio del fattore casalingo. L'avversario verrà reso noto in occasione dell'ultima sfida di National League: si giocano la trasferta alla Resega una fra Davos (75 punti), Zurigo (75) e Friborgo (74).

Le note stonate riguardano ovviamente gli infortuni di Brunner, Bürgler e Chiesa che cambiano e non poco i piani dell'head-coach bianconero Greg Ireland. Tutti e tre si sono infortunati gravemente e hanno terminato anzitempo la loro stagione. Il capitano è già stato operato per la rottura del tendine di Achille destro, tranciato involontariamente dalla punta della lama di un pattino di un giocatore grigionese. Dal canto suo Bürgler - che ha riportato un trauma complesso alla spalla destra con rottura completa del muscolo gran pettorale del torace - dovrà prossimamente sottoporsi a un intervento chirurgico. Infine Brunner si è infortunato seriamente alla gamba sinistra, ma dovrà ancora effettuare alcuni esami medici per capire con esattezza la natura del suo infortunio. Dopo la pausa dedicata alle nazionali il giocatore stava trovando le sensazioni migliori e la doppietta messa a segno contro i Lions mercoledì scorso ne era la prova (14esimo punto in 24 partite disputate).

Oltre alle pesanti assenze dei due attaccanti, il Lugano si ritrova con il reparto arretrato in emergenza: attualmente la rosa può contare soltanto sei elementi "arruolabili" ovvero Wellinger, Furrer, Ronchetti, Sanguinetti, Ulmer e Sartori. Bisognerà prossimamente monitorare la situazione legata ai recuperi di Vauclair e Riva, di modo da poter affrontare i quarti di finale dei playoff con una certa serenità.

Commenti
 
Homer_Simpson 6 mesi fa su tio
Dopo l'infortunio del pre-season Brunner era tornato in buona forma, Bürgler utilissimo davanti alla porta anche senza segnare, Chiesa sempre gran impegno capace di dare solidità alla difesa, tre grandi perdite. Complimenti per aver ceduto kparghai al Kloten e preso due fenomeni stranieri. Boh, forza Lugano, ma la vedo dura arrivare in finale :-(
sergejville 6 mesi fa su tio
@Homer_Simpson Scusa ma i due "fenomeni" (come li definisci) sono stranieri e quindi non centrano con gli infortunati svizzeri. Su Kparghai ti dó ragione ma bisogna anche dire che Irelend non l'ha mai visto molto. E per l'arrivare in Finale, questa è teoria, visto che prima ci sono i Quarti, ostacolo sempre insidiosissimo per chi c'arriva da favorito. Ora -è vero- con gli infortunati importanti, il ruolo del Lugano è cambiato e non di poco.
Evry 6 mesi fa su tio
Ora vedremo la strategia... del DS e cosa sapra fare ...... nell'ambito delle sostituzioni. Auguri di una pronta guarigione a tutti tre e grazie1000 per ciò che avete dato !!
skorpio 6 mesi fa su tio
@Evry polemica inutile..il DS non può far niente, il mercato è chiuso, al massimo si possono prendere i giovani dei rockets. è l'allenatore che deve trovare una soluzione con quello che è rimasto.
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
playoff
brunner
bürgler
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-25 23:39:33 | 91.208.130.87