Cerca e trova immobili

REGNO UNITOKate non parteciperà alla parata militare a Londra

30.05.24 - 15:35
Lo conferma la stessa casa reale britannica
IMAGO
Fonte Ats ans
Kate non parteciperà alla parata militare a Londra
Lo conferma la stessa casa reale britannica

LONDRA - Kensington Palace ha confermato che la principessa di Galles non parteciperà l'8 giugno alla parata militare a Londra chiamata Colonel's Review che precede quella del Trooping the Colour in occasione delle celebrazioni del compleanno ufficiale di re Carlo III, mentre prosegue il suo recupero dopo la diagnosi di cancro e l'avvio della chemioterapia.

Si tratta dell'annuncio ufficiale dopo che a inizio marzo, quando ancora non si sapeva della malattia di Kate, Palazzo era intervenuto per non confermare la partecipazione all'evento della moglie dell'erede al trono preannunciata dal ministero della difesa del governo di Rishi Sunak.

Sempre a inizio marzo, la corte si era limitata a precisare che avrebbe fatto un annuncio ufficiale a tempo debito rispetto alla presenza della principessa di Galles alla parata mentre il ministero della difesa aveva provveduto a modificare l'annuncio inserito nel sito web dove Kate veniva indicata fra i partecipanti all'evento, togliendo il suo nome.

Come sottolinea Sky News l'annuncio di Palazzo è arrivato dopo che negli ultimi giorni erano circolate alcune voci su un possibile ritorno di Kate agli impegni pubblici a fronte di un suo miglioramento. Per il tabloid "Daily Mail" la principessa di recente era stata vista fuori casa alcune volte insieme coi suoi familiari.

Mentre sulla stampa locale del Norfolk, dove si trova la residenza di Anmer Hall dei principi di Galles scelta in questo periodo da Kate per la sua ripresa, è comparso un articolo in cui si parla di lei e del marito William intenti a fare compere in un negozio di dolciumi.

L'ultima indicazione ufficiale era arrivata la settimana scorsa quando Kensington Palace aveva dichiarato che la principessa seguiva i rapporti scritti della Royal Foundation Centre for Early Childhood, organizzazione di volontariato da lei patrocinata, ma non si prevedeva un ritorno sulla scena pubblica finché non ci sarà il via libera del suo team medico.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE