Immobili
Veicoli

ITALIAAurora Ramazzotti: «Penalizzante essere figlia d’arte. I miei ora sono amici»

28.06.22 - 14:00
Per la conduttrice avere Michelle Hunziker ed Eros come genitori non l’ha aiutata 
IMAGO / ZUMA Wire
Aurora Ramazzotti: «Penalizzante essere figlia d’arte. I miei ora sono amici»
Per la conduttrice avere Michelle Hunziker ed Eros come genitori non l’ha aiutata 

MILANO - Domani sera a Milano Aurora Ramazzotti condurrà “Love Mi”, il concerto organizzato da J-Ax e Fedez che vedrà quest’ultimo salire sul palco per la prima volta dall’operazione al pancreas. Intervistata dal Corriere della Sera, la Ramazzotti ha raccontato come essere una “figlia d’arte” abbia condizionato in negativo la sua carriera.

Essere la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker è «un privilegio - spiega Aurora - perché hai la fortuna di crescere nell’agio economico e sociale, di vivere situazioni bellissime di cui sono riconoscente; nel lavoro invece un peso: non sono mai stata raccomandata, anzi ho perso anche alcuni lavori proprio perché c’era chi voleva evitare polemiche. Alle persone, a prescindere, senza conoscermi, io sto sulle p…». Lei, invece, ha saputo trovare la sua strada da sola, anche mettendo da parte le critiche. «Le persone tendono a pensare che se sei fortunato e hai una vita agiata non sei titolato a soffrire, perché loro soffrono di più - continua la Ramazzotti -. La mia paura è non essere all’altezza di quello che si aspettano gli altri, il lavoro che ho scelto si definisce tramite il giudizio delle altre persone, il pubblico decide se vai avanti o meno. Io ho tante insicurezze, anche per essere figlia d’arte. A volte mi chiedo se ho scelto il percorso giusto, dietro le quinte succedono tante cose che non si possono dire ma che possono essere dolorose».

A proposito di dolore, Aurora non ha mai nascosto di aver sofferto in passato per la separazione dei suoi genitori, tornati ora in ottimi rapporti. «Nell’ultimo anno sono cambiate tante cose - conclude Aurora -, loro sono tornati a essere amici e per me è una sensazione bellissima. L’anno scorso per la prima volta dopo tanti anni abbiamo festeggiato tutti insieme il mio compleanno, è un cerchio che si chiude, per me e per loro; è anche un bel messaggio per i tanti che si separano e pensano che non si recupereranno mai i rapporti».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE