STATI UNITIUna ex campionessa degli scacchi se la prende con Netflix

17.09.21 - 20:30
Nona Gaprindashvili ritiene di essere stata diffamata da una frase de "La regina degli scacchi" e chiede cinque milioni
PHIL BRAY/NETFLIX
Una ex campionessa degli scacchi se la prende con Netflix
Nona Gaprindashvili ritiene di essere stata diffamata da una frase de "La regina degli scacchi" e chiede cinque milioni

LOS ANGELES - Una ex campionessa di scacchi sovietica ha intentato una causa per diffamazione da cinque milioni di dollari contro Netflix.

Nona Gaprindashvili, oggi 80enne, sostiene che nel corso della miniserie "La regina degli scacchi" si afferma erroneamente che la campionessa di scacchi «non aveva mai affrontato uomini». Una frase che la maestra ritiene «manifestamente falsa, grossolanamente sessista e sminuente».

Il personaggio della protagonista Beth Harmon (interpretato da Anya Taylor-Joy) è ispirato a grandi linee alla sua vicenda sportiva, aggiunge Gaprindashvili.

Un portavoce di Netflix ha dichiarato alla Nbc che il gigante dello streaming «ha solo il massimo rispetto per la signora Gaprindashvili e la sua illustre carriera, ma crediamo che questa affermazione non abbia alcun merito» e quindi Netflix «difenderà vigorosamente il caso» in tutte le sedi opportune.

NOTIZIE PIÙ LETTE