Immobili
Veicoli

ITALIA«È l'aggressione più violenta che abbia mai subito»

21.02.21 - 12:00
Vittorio Brumotti è stato preso di mira mentre denunciava lo spaccio di droga in un parco di Brescia
IMAGO / ZUMA Press
«È l'aggressione più violenta che abbia mai subito»
Vittorio Brumotti è stato preso di mira mentre denunciava lo spaccio di droga in un parco di Brescia

BRESCIA - Nuova aggressione per Vittorio Brumotti, l'inviato di Striscia la Notizia che gira l'Italia per denunciare lo spaccio nei luoghi pubblici.

È avvenuta ieri al parco pubblico di via Rizzo a Brescia. Brumotti si era presentato, come di consueto, in sella alla sua bicicletta per rispondere alle lamentele dei residenti della zona, che - riferisce il Giornale di Brescia - segnalano degrado e smercio di sostanze stupefacenti.

A quanto pare tre giovani (un ragazzo e una ragazza italiani, più un altro ragazzo originario del Gambia) hanno affrontato a muso duro Brumotti, facendolo cadere dalla bicicletta. «È l'aggressione più violenta che abbia mai subito. Ho temuto il peggio, ma questo non mi scoraggia ad andare avanti nella battaglia per liberare le piazze d'Italia dalla droga» ha spiegato il 40enne, che fortunatamente non ha riportato conseguenze fisiche.

I tre sono stati bloccati dalla polizia, che ha dovuto faticare non poco per indurli a più miti consigli. Sono stati quindi portati in Questura e per tutti è scattata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE