Depositphotos (PopularImages)
Christina Ricci ha accusato il marito di averla picchiata.
STATI UNITI
21.01.2021 - 09:400

Christina Ricci ha chiesto (e ottenuto) un ordine restrittivo contro il marito

L'attrice sostiene di essere stata picchiata più volte e che le cose sono peggiorate durante il lockdown

LOS ANGELES - Christina Ricci ha presentato un'ordinanza restrittiva contro il marito James Heerdegen, che l'avrebbe picchiata numerose volte a partire dalla fine del 2019.

Lo riferisce Tmz, che spiega che l'attrice avrebbe ricevuto botte e sputi da parte del coniuge. Uno stato di cose che l'avrebbe convinta a chiedere il divorzio. Ma poi è arrivato il Covid e le cose sono peggiorate con il lockdown: a questo punto la 40enne si sarebbe «trovata intrappolata in casa con un abusatore violento».

A giugno sarebbero avvenute due aggressioni particolarmente gravi: Heerdegen, sempre secondo quanto scritto nei documenti visionati dal sito di gossip, l'avrebbe inseguita per casa dopo una discussione, cercando d'impedirle di chiamare i soccorsi. Poi l'avrebbe trascinata in giardino, provocandole ferite e contusioni. In un'altra occasione l'uomo avrebbe agito davanti al loro figlio di sei anni.

Ricci ha presentato alcune foto delle presunte lesioni riportate e ha chiesto il divorzio. La sua legale ha chiesto al tribunale d'intervenire per scongiurare il rischio che un'ulteriore aggressione possa costare la vita alla sua cliente. Il giudice al termine dell'udienza ha ordinato che Heerdegen - che non vive più nell'abitazione comune - resti a 100 metri da Ricci e dal figlio e che non possa contattarli. L'avvocato dell'uomo nega le accuse e anzi ribatte sostenendo che è Ricci il soggetto problematico, a causa di abusi di alcol e sostanze.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 14:56:42 | 91.208.130.89