Tipress
STATI UNITI / ITALIA
10.01.2021 - 16:000
Aggiornamento : 11.01.2021 - 06:29

Trump ascoltava Gloria durante l'assedio al Campidoglio. Tozzi: «Mi dissocio»

Il cantante non ha apprezzato la scelta fatta dallo staff in quel preciso momento storico

TORINO - Le foto dell'assedio al Campidoglio statunitense hanno fatto il giro del mondo. Il sottofondo musicale invece non è passato inosservato a Umberto Tozzi, che ha riconosciuto la sua "Gloria" nei video che ritraggono Donald Trump e il suo staff mentre osservano ciò che sta accadendo a Washington. 

Anche se si tratta della versione di Laura Branigan, il cantante torinese non ha apprezzato la scelta musicale in quel preciso momento storico: «Ho sempre preferito l'amore alla violenza. Nelle mie canzoni canto la bellezza della vita. Per questo mi dissocio» ha dichiarato in un video pubblicato su Twitter. 

Non solo. Anche lo staff di Laura Branigan non ha condiviso la scelta del brano. La manager della cantante, morta nel 2004, ha infatti twittato: «È assolutamente spaventoso sentire “Gloria” sullo sfondo di un video del presidente Trump, visti i tragici, inquietanti e vergognosi avvenimenti accaduti al Campidoglio degli Stati Uniti». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-17 14:08:56 | 91.208.130.85