Immobili
Veicoli
Keystone
Britney Spears a una prima cinematografica nel luglio del 2019
STATI UNITI
19.08.2020 - 17:000

Britney Spears è stanca di essere sotto la tutela del padre: «Mi oppongo con forza»

Dal 2008 la cantante non può prendere decisioni importanti da sola. Ora vuole che le cose cambino. Almeno in parte.

LOS ANGELES - Britney Spears sembra decisa a liberarsi dalla tutela legale del padre alla quale è sottoposta ormai da 12 anni. In un documento depositato martedì in tribunale a Los Angeles, la cantante 38enne ha chiesto che non sia più il genitore a supervisionare le sue decisioni, ma una tutrice professionista.

«Siamo arrivati a un punto in cui la tutela va modificata sostanzialmente per riflettere i cambiamenti importanti nel suo attuale stile di vita e nei suoi desideri dichiarati», ha scritto l’avvocato della popstar, Samuel D. Ingham III, nella richiesta depositata alla Corte superiore della città californiana e riportata dal Los Angeles Times.

L’occasione è la scadenza, il 22 agosto prossimo, della tutela temporanea affidata alla tutrice professionista Jodi Montgomery, incaricata dopo che, in settembre, il padre di Britney, Jamie Spears, aveva fatto un momentaneo passo indietro motivato da problemi di salute. 

Nei documenti depositati, Britney si dice «fortemente contraria» al ritorno del padre come suo unico tutore e dichiara di preferire che Jodi Montgomery continui nel suo ruolo di tutrice della sua persona. Anche per quanto riguarda la gestione delle sue proprietà, la cantante gradirebbe che il padre non continuasse a occuparsene da solo, ma che fosse nominato un «fiduciario aziendale qualificato».

Dal 2008, a seguito di due ricoveri in psichiatria, Britney Spears è sottoposta alla tutela legale del padre, che gestisce per lei i suoi affari finanziari e privati insieme ad avvocati e altri professionisti. Il genitore dell'artista può persino decidere chi possa incontrare la figlia.

Secondo l’avvocato della cantante, Jamie Spears «contesterà aggressivamente» ogni tentativo di cambiare questo stato di cose.

La tutela di Britney Spears ha dato vita al movimento #FreeBritney (“Liberate Britney”), che chiede che l’artista non sia più sottoposta ad alcuna tutela. Con questo slogan, i fan della pop star manifestano regolarmente all’esterno dei tribunali in cui si tengono le udienze che la coinvolgono.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-27 22:34:36 | 91.208.130.85