Keystone
STATI UNITI
25.06.2020 - 16:000

Quanta fatica per levarsi di dosso Rachel di “Friends”

L'ha raccontata Jennifer Aniston durante una tavola rotonda: «Riuscirci è stata una liberazione»

LOS ANGELES - Quando un ruolo ti rende (stra)famosa può essere una benedizione, ma anche una maledizione. È proprio il caso di Jennifer Aniston che ha recentemente raccontato quanto sia stato difficile per lei scrollarsi di dosso la Rachel di “Friends” ed essere «anche qualcosa di diverso da quel personaggio»

«È una cosa che ti esaurisce», ha spiegato l'attrice durante una tavola rotonda 100% femminile organizzata dall'Hollywood Reporter, «non riuscivo più a levarmi Rachel Green di dosso. Pensavo che la mia vita sarebbe stata tutta così, non riuscivo a sfuggirle! E poi in televisione continuavano a passare le repliche di "Friends" e a ti veniva da dire: “Ma piantatela di far vedere quel ca**o di show!».

La svolta è però arrivata con il film del 2002 "The Good Girl", in cui interpretava una commessa tribolata alle prese con un marito tossicodipendente: «Lì sono riuscita finalmente a dissociarmi da lei, ed è stata una liberazione», ha raccontato Aniston, «ma ricordo che, alle volte, ero presa dal panico e mi dicevo: "Oh Dio, non so se ce la posso fare, magari hanno ragione loro... Non sono altro che quella ragazza di quell'appartamento di New York con le pareti lilla. Quel ruolo, alla fine, l'ho fatto solo per me stessa, per mettermi alla prova. Era spaventoso, mi sentivo da sola contro il mondo».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 09:24:08 | 91.208.130.86