BANG SHOWBIZ
Raoul Bova ha timore di perdere la lucidità mentale invecchiando.
ITALIA
15.08.2019 - 19:300

La paura più grande di Raoul Bova: «Temo di perdere la lucidità mentale»

L'attore 48enne ha timore di questa conseguenza dell'invecchiamento

ROMA - Raoul Bova ha rivelato che una delle sue più grandi paure è quella di perdere la lucidità mentale invecchiando. «Ho paura di perdere la mia lucidità mentale», ha confessato l'attore, che ha appena compiuto 48 anni, durante un'intervista rilasciata al settimanale "Vanity Fair". «Ho paura di perdere i sogni, la voglia di vivere. Sì, ho paura di perdere la voglia di vivere», ha aggiunto.

Il sex symbol italiano ha poi parlato del rapporto con l'ex moglie Chiara Giordano, con cui è stato sposato per più di dieci anni e da cui ha avuto due figli, Alessandro, 19 anni, e Francesco, 18, e ha raccontato che tra loro il clima è tornato ad essere disteso e sereno. «Noi quattro stiamo benissimo, non c'è mai stata una guerra con Chiara, che stimo come donna e come madre. L'ho sempre detto. Non è stato giusto demonizzare Rocío (Munoz Morales, la sua attuale compagna) e me, all'inizio della nostra storia, ma le cose poi si sono sistemate tutte», ha spiegato Bova.

Raoul, che ha altre due figlie, Luna, 4 anni, e Alma, 1, nate dalla relazione con l'attrice spagnola, ha infine detto che non esclude la possibilità di allargare ulteriormente la famiglia. «Altri figli? Non lo so. Però sono contento così, i bambini bisogna accudirli, curarli. Adesso tutte le cose che prima mi facevano più arrabbiare, quelle incertezze della vita, mi scivolano via. Saranno i quasi 50 anni...», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-12 20:56:41 | 91.208.130.86