SEGNALACI mobile report
focus
SUPSI
10.01.2017 - 06:000

«La quotidianità in classe è fantastica e ricca di sfumature»

Intervista a Fabian Oehen, studente del Master in Insegnamento della matematica per le scuole medie

 

Chi sei?

Sono Fabian Oehen. Ho concluso la scuola universitaria professionale (FHNW) a Basilea come Ingegnere in tecnologie ambientali. Lavoro alle scuole medie di Agno e parzialmente anche per un’azienda attiva nel settore ittico.

Cosa studi?

Sto frequentando l’ultimo semestre del Master of Arts in Insegnamento della matematica per le scuole medie presso il Dipartimento formazione e apprendimento.

Perché hai scelto di diventare insegnante? Perché al DFA?

Questa scelta risale all’opportunità che ho avuto di condurre alcune esercitazioni in matematica durante la mia formazione ingegneristica. Sono tornato in Ticino e ho scelto il DFA perché credo in questo Cantone, e ritengo che il Dipartimento abbia dei formatori con un grande bagaglio professionale.

Come ti sei trovato ad affrontare la quotidianità in classe?

Dopo alcune esperienze come supplente, ho avuto l’opportunità di lavorare presso le scuole medie di Bedigliora e di Agno. La quotidianità in classe è fantastica! Dire che l’insegnamento è pieno di sfumature di grigio è troppo riduttivo. Ritengo che la rappresentazione dell’arcobaleno è sicuramente più adatta!

Come ti vedi tra 10 anni?

Ho l’ambizione di trovare strategie e attività nuove per permettere agli allievi di raggiungere le competenze descritte nel piano di studio della scuola dell’obbligo. Vorrei però anche mantenere la mia attività extra-scolastica, in quanto ritengo sia un valore aggiunto per il mio insegnamento, perché mi permette di portare a scuola problemi tratti dal mondo reale.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-20 14:24:04 | 91.208.130.87